KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

FacebookTwitterInstagramYoutubePocketMags

Serie di vittorie e podi per la Crg a Val d’Argenton

Press Release by:
Serie di vittorie e podi per la Crg a Val d’Argenton
Gare

Successi per Jorrit Pex in KZ1 e per Felice Tiene in KF2. Jordon Lennox secondo nel podio della KZ2. Alex Palou terzo in KF3 consolida la sua leadership in campionato.

Alla fine anche in Francia in Val d’Argenton per la seconda prova della WSK Euro Series è arrivato il sole dopo la pioggia del sabato, e a risplendere con tutti i suoi piloti è stata soprattutto la CRG, con una eccezionale perfomance intutte le categorie.
Dopo il terzo posto conquistato sabato da Jordon Lennox-Lamb in KZ2, il podio domenica è stato più che mai “firmato” dalla CRG per l’incessante susseguirsi di strepitosi risultati: vittoria di Jorrit Pex in KZ1, vittoria di Felice Tiene in KF2, secondo posto di Jordon Lennox-Lamb in KZ2, terzo posto di Alex Palou in KF3, con quest’ultimo ora più che mai saldamente al comando del campionato nella sua categoria.
 
IN KZ1 IRRESISTIBILE PEX. In KZ1 è stato il giovane olandese Jorrit Pex di CRG Holland a rendersi irresistibile con una Finale condotta sempre in testa senza che gli avversari potessero mai contrastarlo. Pex, secondo nella prima manche del mattino e poi vincitore della seconda manche, in Finale è partito in pole position rivelandosi di un passo superiore a tutti. In questa Finale-2 avrebbe potuto cogliere un bel risultato anche Jonathan Thonon se non fosse stato fermato dalla rottura della cinghia della pompa dell’acqua mentre era all’inseguimento di Pex. Fabian Federer, dopo un avvio brillante, si è dovuto accontentare del settimo posto. Davide Forè si è piazzato al nono postoma la sua è stata un’ottima gara, tutta di rimonta, dopo essere stato messo fuori pista alla prima curva della prima manche.
 
IN KZ2 LENNOX SI PIAZZA SECONDO. In KZ2, dopo il terzo posto di Finale-1, Jordon Lennox Lamb nella seconda Finale di domenica si è dovuto accontentare del secondo posto dopo essere rimasto incollato a Torsellini per tutta la durata della gara. Al pilota inglese, con il CRG-Maxter preparato direttamente dalla casa, è mancato lo spunto per il sorpasso risolutivo nonostante abbia più volte tentato di portarsi al comando. Il secondo posto comunque proietta Lennox in terza posizione in classifica generale con ottime prospettive per il campionato. Il canadese Pillip Orcic questa volta è terminato indietro, piazzandosi 12.
 
TIENE SUPERSTAR IN KF2. In KF2 è stato Felice Tiene, su CRG-Bmb, a salire sugli allori. Il pilota italiano ha portato a termine una Finale perfetta, coadiuvato da un telaio performante e da un motore assolutamente competitivo in tutte i settori del tracciato di Val d’Argenton. Dopo un inizio difficile per le condizioni meteo non certo ideali, Tiene è riuscito a mettere a segno una progressione vincente dal 15. posto dopo le manches al bel 4. posto della Prefinale e quindi alla vittoria in Finale. Degna di nota anche la gara di Tom Joyner su LH, andato fuori pista al via della Prefinale e poi autore di una spettacolare rimonta in Finale dal 32. posto. Purtroppo un avversario nell’ultimo giro ha tolto a Joyner la gioia del podio, che ha chiuso comunque al 5. posto finale. Alcuni incidenti nelle manches non hanno consentito invece a Luke Varley di potersi qualificare per la Finale.
 
PALOU CONSOLIDA LA SUA LEADERSHIP IN KF3. Il giovane spagnolo Alex Palou, su CRG-Bmb, è riuscito a conquistare un bel terzo posto in Finale consolidando la sua leadership nella categoria. Dopo il secondo posto in Prefinale, Palou in Finale ha disputato una gara accorta ottenendo comunque il podio alle spalle di Lorandi e Kodric dopo aver a lungo occupato la seconda posizione. Più sfortunati invece gli altri pilotidella CRG, con il brasiliano Vitor Baptista e il canadese Zachary Claman De Melo costretti a non poter disputare la Finale per essere rimasti coinvolti in incidenti nella Prefinale. Meglio è andata al russo Georgy Antonov del team AB Motorsport che in Finale è riuscito a piazzarsi al 18. posto recuperando dopo essere rimasto coinvolto nella bagarre dei primi giri.
 
Prossimo appuntamento con la WSK Euro Series il 24 giugno in Italia a Muro Leccese.
 
LE INTERVISTE
 
Euan Jeffery, team manager CRG: “E’ stato un weekend molto impegnativo soprattutto per le condizioni meteo continuamente mutevoli fino a domenica, ma alla fine, nella giornata conclusiva di questa seconda prova della WSK Euro Series, abbiamo raccolto ottimi risultati in tutte le categorie. In KF3 Palou ha disputato una bella gara e con il suo terzo posto ha portato a casa bei punti per il campionato. De Melo e Baptista sono stati sfortunati per essere usciti di pista in Prefinale, ma sono migliorati molto. Antonov ha avuto bei risultati di manche, in Finale è stato però rallentato per alcune fasi concitate della gara. In KF2 abbiamo avuto un bel risultato, con Tiene che ha gestito molto bene la gara. Ora andremo in Giappone con tutte le carte in regola per ben figurare anche nel Mondiale KF1. Peccato per Varley, sfortunato per alcuni incidenti nelle manches. In KF2 molto bella è stata anche la prestazione di Joyner su LH, autore di una eccellente rimonta dal fondo dello schieramento. Lennox ha conquistato un bel secondo posto dopo essere stato in lotta per la vittoria fino all’ultimo giro. Gara fantastica per Pex in KZ1, mentre Thonon ha avuto un problema alla temperatura dell’acqua, altrimenti poteva rivelarsi anche lui protagonista. In KZ1 anche Federer è stato competitivo per tutto il weekend, sempre davanti, ma in Finale si è dovuto accontentare del settimo posto. Forè è stato invece penalizzato dall’incidente nella manches del mattino, e partendo da dietro ha comunque concluso con un bel risultato.”
 
Jorrit Pex (KZ1): “Si sta rivelando una grande stagione per me. In Finale sono scattato dalla pole position e ho fatto un’ottima partenza, portandomi subito in testa alla gara. A quel punto ho amministrato il vantaggio senza problemi, prendendo un buon margine sui miei avversari. Questa è la mia seconda vittoria quest’anno, e sono molto contento. Vorrei ringraziare il team CRG per tutto il supporto che mi sta dando.”
 
Felice Tiene (KF2): “Nelle prove eravamo veloci, ma poi con l’asfalto una volta asciutto e subito dopo bagnato, non siamo riusciti a indovinare il giusto set-up nelle qualifiche. Partendosempre nono nelle manches, non era per niente facile risalire, ma soprattutto non volevo rischiare e quindi mi sono piazzato 15. per la partenza della Prefinale. Ma ero convinto delle mie possibilità, tanto che in Prefinale sono risalito fino al quarto posto, e poi in Finale sono potuto andare ben presto in testa. Non ho mai avuto dubbi sul potenziale della CRG. Siamo una squadra vincente e in ogni gara lo dimostriamo.”
 
Ufficio Stampa CRG SpA
www.kartcrg.com

OKKART srl © COPYRIGHT 2016 | P.IVA 02629390598 | PRIVACY POLICY