KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

FacebookTwitterInstagramYoutubePocketMags

Il Ciak si fa invernale e internazionale

Il Ciak si fa invernale e internazionale
Evento

Il trofeo della pista di Ottobiano aggiunge due appuntamenti a partire da ottobre che si correranno su due giornate ciascuno e aperti ai piloti d’oltre confine, anche nel ricordo di Julie Tonelli.

Saranno i fine settimana del 19/20 ottobre e del 30 novembre/1 dicembre i due appuntamenti che costituiranno il primo International Winter Ciak sulla pista di Ottobiano. Come lascia intuire la denominazione, in pratica è un’estensione invernale del trofeo Ciak che già si corre sulla pista pavese, ma sarà aperto anche ai piloti delle altre nazioni. Le regole tecniche saranno quelle solite del Ciak, quindi con gomme Vega Blu (o Cadetti per le classi 60) e con queste categorie: 60 Mini e Baby, KF3, Tag e SuperTag, KZ Under35, KZ Over35 (divisa fra 175 kg e 190 kg). Rispetto al consueto mancano dunque le categorie 4T e 100cc, mentre la KF2 verrà inglobata nella SuperTag. 

Il programma di gara prevede prove libere e di qualifica al sabato mattino, poi manche al sabato pomeriggio, quindi warm-up, recuperi, gara-1 e gara-2 alla domenica. Al venerdì la pista è disponibile per prove libere facoltative. Non è previsto un tetto massimo di iscritti e sarà possibile iscriversi fino al venerdì precedente la gara. La tassa di iscrizione è pari a 169 euro, abbastanza favorevole considerando che comprende due giornate in pista e due finali. Inoltre i premi in materiale (telai, motori e così via) assommano un valore di circa 40mila euro. Si ricorda infine che anche questa gara si correrà in memoria di Julie Tonelli, la kartista francese scomparsa in un incidente, e a favore della fondazione a lei intitolata che aiuta i bambini in difficoltà. Per qualsiasi ulteriore informazione: www.pistasouthmilano.it oppure tel. 0384-496099. 

 

OKKART srl © COPYRIGHT 2016 | P.IVA 02629390598 | PRIVACY POLICY