KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

FacebookTwitterInstagramYoutubePocketMags

I CAMPIONI NAZIONALI 2013 SONO COBELLINI (60CC), LIVRAGHI (100CC) E IANNOTTA (MASTER)

Press Release by:
I CAMPIONI NAZIONALI 2013 SONO COBELLINI (60CC), LIVRAGHI (100CC) E IANNOTTA (MASTER)
Gare

TROFEO NAZIONALE POMPOSA (FE) 21-22 SETTEMBRE 2013 - ROUND 8/9, REPORT



Il doppio appuntamento di Pomposa ha laureto i campioni 2013 offrendo un grande spettacolo al pubblico in pista e alla platea televisiva.

Pomposa (22 settembre) - La 12ª edizione della Serie Nazionale Easykart è andata in archivio con un bellissimo doppio appuntamento sul circuito di Pomposa, due gare che hanno regalato un grande spettacolo e confermato l'eccezionale equilibrio tra i piloti e i team in gara.
Tutti i tre titoli in palio sono stati assegnati sotto alla bandiera a scacchi dell'ultima Finale, offrendo grandi emozioni sia al pubblico televisivo (che ha seguito la diretta sul canale 518 di SKY), che ai  presenti in pista.
Nella classe 60cc erano quattro i piloti in corsa per l'alloro tricolore: Bertoncello, Cobellini, Rosso e Michelotto.
La gara del sabato è stata vinta da Rosso su Cobellini e Maccari, con Bertoncello solo 5° alle spalle di Michelotto. Questo esito ha modificato la classifica provvisoria in modo sostanziale, consegnando la leadership a Cobellini con 30 punti di vantaggio su Bertoncello, oltre ad escludere matematicamente per la corsa al titolo Michelotto.
La gara della domenica ha confermato lo stato di forma eccezionale di Andrea Rosso, che ha vinto la corsa in 'volata' su Maccari e Cobellini, con quest'ultimo che si è quindi laureato campione Nazionale, proprio precedendo in classifica generale Rosso.
L'ottima stagione di Bertoncello, invece, si è conclusa con un 12° posto nell'ultima decisiva gara a causa di un contatto al 1° giro. Sfortunato nella gara di domenica anche Micheletto, costretto al ritiro per un problema tecnico, mentre in grande evidenza si è posto Avasilichioaei, che ha ottenuto il 4° posto davanti a Linty, Orsini, Caglioni, Zozin, Brea e Palmisano, tutti protagonisti di una gara avvincente finita al fotofinish.
Nella classe 60cc, per garantire la massima conformità tecnica tra tutti i pretendenti al titolo, i commissari delegati dalla Federazione hanno svolto un eccezionale lavoro in parco chiuso, verificando ogni componente dei kart dei primi 10 in classifica e sostituendo preventivamente ogni componente elettronico, oltre a diverse parti meccaniche del kart.

Nella classe 100cc, invece, non è bastata neanche l'ultima bandiera a scacchi per decretare ufficialmente il campione 2013. Sulla gara del sabato infatti, è pendente un appello del concorrente Livraghi nei confronti di un provvedimento dei Commissari Tecnici e, quindi, la classifica della gara del sabato e, di conseguenza del campionato, è subjudice.
L'appello verrà discusso entro 30 giorni a Roma e in base all'esito del dibattimento il campione potrebbe essere Livraghi stesso, oppure Pollastri nel caso il ricorso non venga accolto.
Per quanto riguarda la cronaca prettamente sportiva, nella gara di sabato si è imposto, con un sorpasso decisivo all'ultimo giro su Safar, il rientrante Davide Lombardo. Il pilota dell'Emilia kart ha comunque chiuso al 2° posto consolidando la propria leadership in campionato, mentre il suo avversario diretto Livraghi ha concluso al 3° posto la gara del sabato. A seguire, si sono classificati in 4ª posizione un ottimo Amati, quindi Bartolini, Tlachac, Pollastri e Annalaura Galeati. Come anticipato, al termine dei controlli tecnici, per una presunta infiltrazione d'olio nella campana della frizione, Livraghi è stato escluso dalla classifica, per poi essere riammesso in attesa della discussione dell'appello presso il Tribunale Sportivo di Roma. La decisiva gara della domenica si è aperta subito con un colpo di scena: alla 1ª curva Safar è uscito in un contatto con Ciconetti e Rodriguez, riprendendo la pista in coda al gruppo prima di chiudere in 17ª posizione. Livraghi partiva dall'11° posto in griglia e ha recuperato fino alla 6ª posizione finale, che nel caso fosse accolto l'appello sulla gara del sabato, gli regalerebbe il titolo 2013. In caso contrario, il campione sarebbe Pollastri, molto bravo a conquistare il 2° posto alle spalle di Lombardo, vincitore anche della gara di domenica. Sul 3° gradino del podio nella Finale di domenica è salito Bartolini, quindi Tlachac che ha preceduto Ciconetti, il citato Livraghi e Benni.

Nella 125 Master il compito di Marco Iannotta per laurearsi campione era relativamente semplice, potendo permettersi di controllare un vantaggio su Spreafico e Quaresmini di 40 punti. Ma mentre con la gara del sabato Spreafico conquistando solo il 4° posto è uscito dai 'giochi', Gianmarco Quaresmini ha ottenuto una bella vittoria davanti ad Alessandro Chiaro e lo stesso Iannotta, rimandando l'assegnazione del titolo alla decisiva gara della domenica. Nell'ultimo decisivo round stagionale Quaresmini è partito ancora molto bene conquistando la pole dopo le fasi di qualificazione, ma in corsa ha dovuto cedere il passo a Davide Vettori, che dopo aver preso la testa della corsa nei primi giri, è andato a vincere proprio su Quaresmini e Adani, consentendo a Marco Iannotta di laurearsi campione di categoria con il 6° posto, ottenuto alle spalle di Petrucci e Chiaro.

Con la gara doppia di Pomposa va in archivio un'altra eccezionale stagione agonistica per il progetto Easykart, caratterizzata da un equilibrio tecnico elevato, frutto di un regolamento restrittivo e di  controlli tecnici sempre accurati, che contribuiscono a rendere le classi Easykart formative e spettacolari. Ma il successo Easykart passa anche dall'ottima organizzazione generale del Trofeo e dalla promozione televisiva, che prevede le dirette dal circuito sia sulla piattaforma di SKY, sia in streaming sul sito ufficiale easykart.it. L'affermazione dei numeri Easykart è frutto anche del grande 'vivaio' rappresentato dalla EasyTraining, che a Pomposa ha visto oltre 30 bambini in pista. Ma soprattutto, ha visto con i titoli di Cobellini (60cc) e Livraghi (100cc), due campioni tricolori provenienti proprio dalla scuola EasyTraining.

OKKART srl © COPYRIGHT 2016 | P.IVA 02629390598 | PRIVACY POLICY