KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

FacebookTwitterInstagramYoutubePocketMags

Giancarlo Fisichella e Andrea Belicchi, i primi due vincitori del Trofeo Andrea Margutti del 1990

Giancarlo Fisichella e Andrea Belicchi, i primi due vincitori del Trofeo Andrea Margutti del 1990
Gare

Nel 25mo Trofeo Andrea Margutti che si disputa a Lonato dal 27 al 30 marzo, Giancarlo Fisichella e Andrea Belicchiricordano Andrea Margutti e la loro vittoria nelle due categorie 100 ICA e 100 Nazionale della prima edizione del Trofeo intitolata al giovane pilota romano.


La prima edizione del Trofeo Andrea Margutti è stata disputata nel 1990, alla Pista d’Oro di Roma. Ecco il ricordo dei primi vincitori delle due categorie di questa prima manifestazione, Giancarlo Fisichella e Andrea Belicchi, che siimposero rispettivamente nella 100 ICA e 100 Nazionale.
 
 
GIANCARLO FISICHELLA

“Per molti anni ho tenuto la foto di Andrea nel mio casco”
 
Giancarlo Fisichella, vincitore del Trofeo Margutti negli anni 1990, 1991, 1992 e 1994: “Ho un pensiero ancora indelebile per Andrea. Abbiamo iniziato a correre insieme alla Pista d’Oro di Roma all’età di 8 anni. Siamo cresciuti insieme sulle piste, eravamo molto amici. Ce l’ho sempre nel cuore. Era un ragazzo fantastico, sempre solare e sorridente. Cidivertivamo molto insieme, d’altra parte a quell’età tutti i ragazzi sono felici di stare con gli altri, e noi non facevamo eccezione. Facevamo uno sport che ci piaceva tantissimo. Stavamo veramente bene insieme. Abbiamo fatto tante gare alla Pista d’Oro, poi abbiamo iniziato le gare internazionali in due categorie diverse, perché lui era più piccolo di me di un paio d’anni. Dopo la sua morte fu istituito il Trofeo Margutti, e io non volli mancare a questo importante evento del karting anche se avevo appena iniziato a correre in Formula 3. Riuscii a vincere una gara bellissima, ne sono ancora molto fiero. Fu un avvenimento che riunì tutto il mondo del karting internazionale, e mi fa piacere che tutt’ora sia una delle gare più importanti. Spero che continui anche per gli anni a venire. Le prime due edizioni si disputarono alla Pista d’Oro, e vinsi in tutte e due le occasioni. Ricordo che la prima edizione in particolare fu un’emozione fortissima, ci tenevo moltissimo a vincerla, su quella stessa pista dove kartisticamente eravamo nati tutti e due. Mi impegnai tanto per vincerlo. La Pista d’Oro la conoscevo come le mie tasche, però sapevo che questo non bastava. Mi allenai molto, cercai la massima concentrazione per non sbagliare nulla e alla fine riuscii a vincere nonostante la forte concorrenza internazionale. Fui premiato dai genitori di Andrea, e mi ricordo che sul podio piansi. Dentro il mio casco avevo la foto di Andrea, e da allora continuai a tenere la sua foto dentro il mio casco per molti anni ancora.”
 
 

ANDREA BELICCHI
“Il primo Trofeo fu una grossa emozione per tutti”
 
Insieme a Fisichella che vinse nella 100 ICA, ad aggiudicarsi il primo Trofeo Margutti fu anche Andrea Belicchi, che gareggiò con successo nella 100 Nazionale nel 1990, per poi vincere il Trofeo anche nel 1993 nella categoria maggiore della Formula A: “Mi ricordo che la prima edizione del Trofeo Andrea Margutti ebbe un enorme successo. Per me poi fu molto emozionante, perché ero amico di Andrea Margutti, lo conoscevo bene, gareggiavamo nella stessa categoria. Quella gara mi andò bene fin dalle qualifiche, vinsi anche le manches eliminatorie e poi vinsi la Finale. Mi ricordo che fu una grossa emozione, tutti eravamo ancora molto coinvolti nel ricordo di Andrea, scomparso da appena qualche mese. Il giorno del suo incidente io non ero in pista a Parma, ma a scuola. Quando tornai a casa, venni a conoscenza della notizia dal telegiornale, e per me fu uno shock. Rimasi molto colpito dalla sua scomparsa. Alla Pista d’Oro, in occasione della prima edizione del Trofeo, sul podio venni premiato dai genitori insieme alla sorella di Andrea. Fu un momento molto toccante, perché con Andrea eravamo ancora ragazzini, dividevamo i sogni e le nostre speranze per il futuro. La premiazione fu un momento molto particolare, che ancora oggi ricordo con commozione. Tutt’oggi quando ripenso alla mia carriera, mi vengono in mente quegli anni in karting con Andrea. Non è facile riuscire a superare queste tragedie. Nel karting ho continuato fino al 1997, poi sono passato in automobilismo. In questi anni corro nel Campionato del Mondo Endurance e a Le Mans, come Giancarlo Fisichella, con il quale abbiamo condiviso l’amicizia con Andrea Margutti e la prima vittoria nel Trofeo a lui intitolato. Sono veramente molto orgoglioso di aver vinto due edizioni di questa gara, che ancora oggi è fra le manifestazioni più ambite a livello internazionale.”       
 
Parma, 27 marzo 2014
Ufficio Stampa

Parma Karting

OKKART srl © COPYRIGHT 2016 | P.IVA 02629390598 | PRIVACY POLICY