KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

FacebookTwitterInstagramYoutubePocketMags

A SIENA NEL TROFEO DI PRIMAVERA IN KZ2 DOMINA MARCO PASTACALDI

Press Release by:
A SIENA NEL TROFEO DI PRIMAVERA IN KZ2 DOMINA MARCO PASTACALDI
Gare

Nella foto: la premiazione della Finale KZ2, con Marco Pastacaldi, Paolo Ippolito, Massimo Mazzali (Ph. FM Press).

 
Nella seconda prova del Campionato Regionale Toscana-Umbria valida anche per il Tuscany Challenge, oltre a Marco Pastacaldi in KZ2, le altre vittorie di categoria vanno a Alessio Mordini nella Prodriver Under, Claudio Tempesti nella Prodriver Over, Graziano Scordo nella 125 Club, Niko La Notte nella Cadetti.

 
Castelnuovo Berardenga (Siena). Ancora un buon numero di piloti al Circuito di Siena per la seconda prova della stagione, valida per il Campionato Regionale Toscana-Umbria e Tuscany Challenge. In gara le categorie KZ2, Prodriver Under, Prodriver Over, 125 Club e Cadetti con 60 Mini e Mini Rok.
 
A dominare la scena in KZ2 (con 19 piloti) è stato Marco Pastacaldi (CRG-TM), vincitore sia della Prefinale che della Finale. A cercare di contrastare Pastacaldi ci ha provato soprattutto Massimo Mazzali (Art-LKE), autore della pole position, ma dopo i primi giri condotti in testa ha dovuto cedere al passo superiore dimostrato dal rivale. In Finale Pastacaldi ha tagliato il traguardo con un buon margine davanti a un combattivo Paolo Ippolito (Birel-TM), mentre la terza posizione l’ha ereditata Massimo Mazzali dopo una penalizzazione di 5 secondi inflitta a Luigi del Vecchio (Tony Kart-Vortex). La quarta posizione è andata a Alessio Piccini (Tony Kart-Vortex) che ha preceduto Mauro Simoni (CRG-TM) e Flavio Sani (Birel-TM). Costretto subito al ritiro per incidente Nicola Gnudi (Maranello-TM).
 
Anche la Prodriver Under ha avuto un dominatore assoluto in Alessio Mordini (Energy-TM), che in Finale ha preceduto Daniele D’Uva (Birel-TM), mentre Thomas Pucci (CRG-TM) è riuscito a conquistare il terzo posto grazie anche al ritiro di Gionata De Mezza (TB-TM). Quarto ha concluso Federico Romano (Tony Kart-Vortex) su Sergio Lattanzi (CRG-TM).
 
Nella Prodriver Over anche Claudio Tempesti (TB-TM) ha lasciato poco spazio agli avversari, vincendo sia la Prefinale che la Finale. Nella Finale la seconda posizione è riuscito a conquistarla Paolo Beltramini (Tony Kart-Vortex) che ha avuto ragione di Marco Cardinaletti (Maranello-TM). In quarta e quinta posizione hanno concluso Simone Simonti (Tony Kart-Vortex) e Luca Giannecchini (Art-TM) al termine di una gara combattuta.
 
Nella 125 Club il successo è andato a Graziano Scordo (Energy-TM), dopo aver avuto ragione negli ultimi giri di Milo Bartolini (PCR-TM), vincitore della Prefinale. Il terzo posto è andato a  Samuele Cesaroni (Kosmic-TM) autore di una bella rimonta fino a conquistare per un paio di giri anche la testa della gara. Un’ottima rimonta l’ha compiuta anche Gionata Giannetto (TB-TM) concludendo al quarto posto davanti a Alex Brunelli ((VRK-TM).
 
Nella Cadetti, Niko La Notte (Top Kart.LKE), 60 Mini, ha vinto la sfida di categoria su Alessio Bacci (Tony Kart-Vortex), Rok Mini.
 
Ufficio Stampa
Circuito di Siena

7.4.14
www.circuitodisiena.it
www.flickr.com/photos/circuito di siena/

OKKART srl © COPYRIGHT 2016 | P.IVA 02629390598 | PRIVACY POLICY