KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

FacebookTwitterInstagramYoutubePocketMags

DALE’ SU CRG-MAXTER CAMPIONE EUROPEO KZ2

Press Release by:
DALE’ SU CRG-MAXTER CAMPIONE EUROPEO KZ2
Gare

Andrea Dalè, KZ2


Si è concluso in Svezia a Kristianstad il Campionato Europeo KZ e KZ2, con Andrea Dalè, pilota privato su CRG-Maxter, campione europeo in KZ2 al termine di una emozionante finale che ha visto salire sul podio Felice Tiene e Fabian Federer.
In KZ Jorrit Pex si è piazzato al quarto posto, Lennox nono, ritirato Forè.
 
In Svezia si è concluso il trittico di gare del Campionato Europeo KZ e KZ2 con la terza e ultima prova disputata sul Circuito di Kristianstad, e il bilancio per CRG è stato decisamente positivo, grazie alla performance dei piloti e alla competitività dei plurivittoriosi telai della casa italiana, oltre all’eccellente resa del motore Maxter che in particolare ha permesso a Andrea Dalè, pilota privato, di laurearsi Campione Europeo in KZ2.
 
IN KZ2 DALE’ CAMPIONE
 
Sugli allori in KZ2 oltre a Andrea Dalè, neo campione europeo della categoria, anche Felice Tiene e Fabian Federer, piloti ufficiali ambedue su CRG-Maxter, autori di una spettacolare fase finale, rispettivamente con il secondo e terzo posto in Prefinale e ancora in una combattutissima Finale terminata in volata e sul podio sempre alle spalle dello svedese Douglas Lundberg, con Tiene secondo di un soffio a un passo dal sorpasso risolutivo, e Federer ottimo terzo.
 
La Prefinale sembrava avesse indicato nel lituano Juodvirsis, che disponeva del motore Maxter e giunto quinto all’arrivo, il maggior favorito al titolo, invece in Finale Juodvirsis è stato costretto al ritiro, mentre al contrario Andrea Dalè dopo essersi piazzato nono in Prefinale è riuscito a rimontare in Finale fino a cogliere la quinta posizione e quindi i punti necessari per far suo il Campionato Europeo. Dalè ha raggiunto la leadership con 55 punti, mentre Lundberg si è piazzato secondo con 52 scavalcando Juodvirsis fermo a 50.
 
PEX AI PIEDI DEL PODIO IN KZ
 
In KZ la Prefinale ha visto purtroppo un incidente capitato a Davide Forè messo incolpevolmente fuori pista proprio mentre stava lottando nelle primissime posizioni. Peccato perché il pilota italiano non ha potuto esprimere tutto il suo potenziale con il motore Maxter. In Prefinale è stato Jordon Lennox-Lamb a confermarsi molto veloce, con il quinto posto e primo dei piloti CRG, ottenendo anche il giro più veloce della gara, mentre Jorrit Pex su CRG-TM si è piazzato ottavo.
 
In Finale al via Lennox ha perso qualche posizione, che poi non ha più potuto recuperare terminando alla fine al nono posto.
 
E’ riuscito a rimontare diverse posizioni invece Pex, fino a lottare per il podio. L’ordine d’arrivo ha però visto prevalere De Conto davanti a Hajek e Dreezen che con il terzo posto si è assicurato il titolo nel Campionato Europeo. Pex si è piazzato quarto, Yannick De Brabander 14mo, mentre Forè, dopo aver recuperato fino alla 12ma posizione, è stato costretto al ritiro.
 
IN KF3 TILLETT FINALISTA
 
In KF Junior, Archie Tillett su CRG-TM, con il 17mo posto in Prefinale è riuscito a qualificarsi per la Finale dove ha concluso in 24ma posizione. La conclusione del Campionato Europeo KF Junior è fissata per il 31 agosto in Inghilterra insieme all’ultima prova della categoria KF, sul Circuito PF International di Brandon.
 
MAXTER PRONTO PER IL MONDIALE
 
La competitività dimostrata in questo Campionato Europeo dalla squadra CRG è comunque di buon auspicio in vista proprio dell’appuntamento più importante della stagione per le categorie KZ e KZ2, il prossimo Campionato del Mondo a Sarno, con la consapevolezza di una eccellente competitività del motore Maxter ultima evoluzione. In Svezia è stato infatti di Felice Tiene il miglior tempo nelle prove ufficiali in KZ2 e in Finale, con una serie di giri più veloci fatti registrare nelle manches dallo stesso Tiene e anche da Fabian Federer, mentre in KZ Jordon Lennox-Lamb si è rivelato il più veloce in tutte e tre le manche di qualificazione, oltre che in Prefinale. A Davide Forè è andato invece il miglior tempo nelle prove libere di inizio weekend. Insomma i riscontri crono sono stati davvero eccellenti.
 
FINALI A KRISTIANSTAD
 
KZ: 1. De Conto; 2. Hajek; 3. Dreezen; 4. Pex (CRG-TM); 5. Lammers; 6. Hanley; 7. Torsellini; 8. Camponeschi; 9. Lennox-Lamb (CRG-Maxter); 10. Thonon; 11. Kokko (CRG-Parilla); 14. De Brabander (CRG-TM); 23. Forè (CRG-Maxter).
 
KZ2: 1. Lundberg; 2. Tiene (CRG-Maxter); 3. Federer (CRG-Maxter); 4. Paauwe; 5. Dalè (CRG-Maxter); 6. Midrla; 7. Johansson; 8. Polsen; 9. Gudmundsson; 10. Zanchi; ... 12. Siebecke (CRG-Modena); 14. Tomqvist (CRG-Parilla); 27. Wernersson (CRG-Parilla); 31. Christensen (CRG-TM).  
 
CLASSIFICHE DI CAMPIONATO
 
KZ: 1. Dreezen 58; 2. Thonon 48; 3. Ardigò 43; 4. Lammers 43; 5. Lennox-Lamb (CRG-Maxter) 40; 6. Pex (CRG-Tm) 38; 7. De Conto 35; 8. Hajek 29; 9. Hanley 28; 10. Torsellini 20.
 
KZ2: 1. Dalè (CRG-Maxter) 55; 2. Lundberg 52; 3. Juodvirsis 50; 4. Federer (CRG-Maxter) 41; 5. Midrla 40; 6. Siebecke 32 (CRG-Modena); 7. Hansen 30; 8. Paauwe 27; 9. Norris 24; 10. Kooijman (CRG-TM) 22.
 
Tutti i risultati su www.cikfia.com e www.cikfiachampionship.com
Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
27 luglio 2014

Download: 

OKKART srl © COPYRIGHT 2016 | P.IVA 02629390598 | PRIVACY POLICY