KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

Celenta e Torsellini infiammano Sarno nella seconda prova del Campionato Italiano ACI Karting

Press Release by:
Celenta e Torsellini infiammano Sarno nella seconda prova del Campionato Italiano ACI Karting
Gare

In KZ2 Celenta conquista una doppietta al termine di un bel duello con Torsellini. Belle gare anche in tutte le altre categorie del secondo appuntamento della stagione, che ha visto al via un totale di ben 201 piloti.


La seconda prova del Campionato Italiano ACI Karting sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno ha proposto ancora una volta un eccellente spettacolo con ben 201 piloti nelle categorie KZ2, OK Junior, ACI Kart, ACI Kart Junior e 60 Mini, oltre alla 125 Club per la sua prima prova del Tricolore.

Nella categoria più prestazionale, la KZ2 con 54 piloti, è stato il pilota di casa, il salernitano Francesco Celenta con il team Formula K a ottenere uno spettacolare en-plein nelle due Finali dopo aver dominato per tutto il weekend, allungando così in classifica di campionato il vantaggio che aveva già acquisito dopo la prima prova di Castelletto, dove aveva conquistato la prima vittoria della stagione. Una nota di merito anche per Mirko Torsellini (Exprit-Tm), due volte secondo nelle due finali e maggiore antagonista di Celenta. Decisivo e spettacolare il sorpasso di Celenta su Torsellini nella seconda finale al termine della gara, favorito forse anche da un assetto del kart di Torsellini non più perfetto dopo un suo contatto con Federico Pezzolla (EKS-TK-Tm) che aveva condotto nella prima parte della finale. Terzo sul traguardo di gara-2 si è piazzato il napoletano Ciro Mollo (Jesolo-Tm) che ha così concluso al meglio questo weekend soffiando il podio a Lorenzo Lapina (Italcorse-Modena), proprio a un paio di curve dall'arrivo. Ottimo in Gara-2 anche il quinto posto di Marco Pastacaldi (Tony Kart-Tm).In KZ2 Gara-1 il terzo gradino del podio è andato ad un ottimo Matteo Viganò su Top Kart-Parilla, che ha preceduto Tommaso Mosca (Maranello-Tm), Alessandro Giulietti (TB Kart-Tm), Lorenzo Lapina (Italcorse-Modena), Marco Zanchetta (Maranello-Tm) e Federico Pezzolla. In gara-2, a rimetterci nel contatto fra Torsellini e Pezzolla è stato anche Zanchetta, terzo in quel momento e coinvolto anche lui nell'incidente, terminando lì la sua gara. Weekend da dimenticare per il campione italiano 2015 Riccardo Longhi su CRG-Tm, ritirato per incidente in Gara-1 al primo giro e scivolato nelle retrovie in Gara-2.

In OK Junior in Gara-1 si è imposto Francesco Pagano (Tony Kart-Tm) dominando la prima finale, conclusa sull'indonesiano Perdana Minang (Tony Kart-Vortex) e Marzio Moretti (Exprit-Tm), con Alessandro Giardelli (Tony Kart-Tm) e Nicolò Genisi (Formula K-Tm) rispettivamente al quarto e quinto posto. In Gara-2 il mattatore è stato Giuseppe Fusco (Lenzokart-Lke), autore di un rimonta dall'ultima posizione per la rottura della catena in Gara-1. Fusco si è preso una bella rivincita concludendo al primo posto in un podio tutto internazionale, composto dall'australiano Hughes Lachlan (Lenzokart-Lke) al secondo posto e dall'indonesiano Minang al terzo. Genisi si è piazzato quarto davanti a Edoardo Morricone (Tony Kart-Vortex).

Nella 60 Mini, con ben 76 piloti al via, è stato Gabriele Minì (Energy-Tm) a imporsi in Gara-1, su Federico Cecchi su CRG del team Morsicani e Luigi Coluccio su Tony Kart-Vortex. Minì si è ripetuto anche in Gara-2 recuperando tutte le posizioni per la griglia invertita nelle prime otto caselle, ma ha pagato la sua rimonta per un contatto ritenuto irregolare e a fine gara è stato penalizzato di 5 secondi scivolando in settima posizione. La vittoria in gara-2 l'ha così ereditata l'altro pilota CRG del team Gamoto, lo spagnolo Jose Gomez, con Cecchi terminato ancora una volta secondo. Il terzo posto è andato a Leonardo Caglioni (Energy-Iame) che ha preceduto il compagno di squadra Ugo Ugochukwu. Coluccio ha concluso quinto.

Nella ACI Kart con motorizzazione Iame, la vittoria in Gara-1 questa volta è andata a Andrea Comanducci (Tony Kart) davanti al dominatore della prima gara di Castelletto, Alessandro Di Cori. Terzo in Gara-1 ha concluso Simone Favaro, tutti su Tony Kart. In Gara-2 è riuscito invece a tornare alla vittoria Di Cori, concludendo la finale in volata su Favaro, mentre Comanducci questa volta si è dovuto accontentare del terzo posto.

Nella ACI Kart Junior, con motori Iame e aperta agli undicenni, il polacco Aleksander Bardas (DR) è riuscito a mettere a segno una bella doppietta, vincendo la prima gara su Bruno Perilli (EKS-TK) e Alessandro Fronzilli (Top Kart), mentre nella seconda gara si è imposto su Luca Graziani (Alonso), con Fronzilli ancora terzo.

Nella 125 Club, con griglia piena e 36 piloti verificati, ha ottenuto il successo in gara-1 Francesco Atzori, su CRG-Tm, già vincitore della Coppa Italia del 2015. Al secondo posto si è piazzato Vincenzo Di Costanzo (KGM-Tm) e al terzo Angelo Ferraro (BirelArt-Tm). In quarta e quinta posizione hanno concluso Mauro Moretti (Tony Kart-Tm) e Luigi Caso (RK-Tm). In gara-2 Tommaso Polidoro (EKS-TK-Tm) ha potuto riscattare la sfortuna di parte del weekend dopo la pole position in prova, e dall'ottavo posto di Gara-1 ha goduto della griglia invertita partendo in pole per andare a vincere la seconda finale. Sul podio di gara-2 sono saliti ancora Atzori e Di Costanzo, rispettivamente in seconda e terza posizione.

Prossimo appuntamento il 10 luglio sul Circuito di Adria Karting Raceway, con le categorie KZ2, 60 Mini, OK Junior, ACI Kart, ACI Kart Junior, 125 Club, Prodriver Under, Prodriver Over.

Tutti i risultati nel sito www.acisportitalia.it

TV DIFFERITE E SERVIZI SPECIALI. Differite TV sono trasmesse su RAI Sport1 e su AutoMotoTV, servizi televisivi nell'ambito del Magazine ACI su AutoMotoTV, Nuvolari, Sportitalia, San Marino TV, Shakedown oltre ai servizi programmati in circa 50 emittenti areali sul territorio nazionale. Nel sito www.acisportitalia.it è pubblicata la pianificazione Media completa.

CORRIERE DELLO SPORT. Una pagina speciale di commento e foto sull'appuntamento di Castelletto sarà pubblicata mercoledì 1 giugno sul quotidiano sportivo Corriere dello Sport.

Il calendario dei Campionati Italiani 2016:

CAMPIONATO ITALIANO ACI KARTING 2016
1^ prova: 15-17 aprile 2016 - CIRCUITO 7 LAGHI, CASTELLETTO DI B.ZO (PV)
2^ prova: 27-29 maggio 2016 - CIRCUITO INTERNAZIONALE NAPOLI, SARNO (SA)
3^ prova: 8-10 luglio 2016 - ADRIA KARTING RACEWAY, ADRIA (RO)
4^ prova: 16-18 settembre 2016 - CIRCUITO INTERNAZIONALE TRISCINA (TP)
5^ prova: 14-16 ottobre 2016 - KARTODROMO VAL VIBRATA, SANT'EGIDIO (TE)

CAMPIONATO ITALIANO PRODRIVER UNDER/OVER 2016
In concomitanza con la prima, terza e quarta prova del Campionato Italiano ACI Karting:
15-17 aprile 2016 - CIRCUITO 7 LAGHI, CASTELLETTO DI B.ZO (PV)
8-10 luglio 2016 - ADRIA KARTING RACEWAY, ADRIA (RO)
16-18 settembre 2016 - CIRCUITO INTERNAZIONALE TRISCINA (TP)

CAMPIONATO ITALIANO 125 CLUB 2016
In concomitanza con la seconda, terza e quinta prova del Campionato Italiano ACI Karting:
27-29 maggio 2016 - CIRCUITO INTERNAZIONALE NAPOLI, SARNO (SA)
8-10 luglio 2016 - ADRIA KARTING RACEWAY, ADRIA (RO)
14-16 ottobre 2016 - KARTODROMO VAL VIBRATA, SANT'EGIDIO (TE)

Tutti i risultati nel sito www.acisportitalia.it

Lascia il tuo commento:

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy