KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

DKM - Ardigò vince a Genk

Press Release by:
DKM - Ardigò vince a Genk

Nella gara DKM a Genk i Tony Kart hanno brillato in tutte le categorie. Ardigò ha vinto in KZ2 al culmine di una formidabile rimonta. Nella OK Junior tra i tanti Tony Kart di vertice il successo è andato a Vidales (KSM Schumacher Racing Team), ma è il nostro Milesi che continua guidare il campionato. In OK il pilota del Racing Team Simmenauer ha vinto una heat e sempre un Tony Kart-Vortex ha svettato in qualifica, siglando la pole position.



KZ2. Dalla prova del DKM svoltasi a Genk (Belgio) è arrivato un brillante successo in KZ2 con Marco Ardigò, capace di imporsi in gara-1 al culmine di una lunga rincorsa iniziata durante le heats. A correre in rimonta con il nostro Ardigò siamo stati costretti in seguito ad una sessione di qualifica in cui siamo immeritatamente terminati nelle retrovie.
Infatti Ardigò ha ottenuto un positivo sesto tempo nella sua sessione (Gruppo-1), ma le mutevoli e imprevedibili condizioni atmosferiche, proprie di questa zona, hanno contribuito a complicare la situazione, rendendo molto più veloce l’asfalto nella seconda sessione di qualifiche (Gruppo-2).
Questa anomala condizione ha così relegato molti dei protagonisti, tra cui il nostro Ardigò, nelle retrovie dello schieramento.
Marcus Armstrong che ha disputato le qualifiche nel gruppo-2 ha mostrato tutto il suo valore e le qualità tecniche del Racer 401 motorizzato Vortex, siglando il secondo tempo assoluto.
Le heats hanno riportato le forze in campo al loro posto e Ardigò ha così potuto sfruttare al massimo il lavoro svolto con lo staff del Racing Team, risalendo sino alla terza fila nello schieramento di gara-1, al fianco dell’altro Tony Kart-Vortex di Norris (Schumacher Racing Team). Marcus Armstrong ha completato la serie di heats al nono posto.
In Gara-1 abbiamo coronato la rimonta nel modo migliore, vincendo. A metà gara Ardigò ha preso il comando della corsa interponendo tra sé e il primo degli inseguitori, Abbasse, sino ad un secondo di distacco.
In gara-2 ripetere la prestazione precedente non è stato possibile, anche in virtù del modo in cui viene formato lo schieramento, con le prime sei posizioni di gara-1 invertite nella griglia. Così Ardigò è scattato dalla casella numero sei e ha condotto una gara sempre a stretto contatto con i primi, chiudendo quinto assoluto, incassando punti per il DKM e informazioni preziose in vista del round che concluderà il Campionato Europeo CIK-FIA.
Punti ed esperienza preziosa l’ha fatta anche Marcus Armstrong, giunto decimo e mai distante dai primi.
Classifiche DKM. KZ2 Genk

OKJ. I nostri telai nella OKJ continuano a stare al vertice delle classifiche e in qualifica è stato il pilota del WARD Racing Blomqvist a siglare la pole. Nelle heats i due successi Tony Kart-Vortex sono marcati Blomqvist e Shvetsov, entrambi del WARD Racing. Il nostro Milesi è stato sempre tra i più veloci e ha ottenuto il best lap nella heats B-C.
In gara-1 Milesi ha chiuso con un ottimo quarto posto, dopo aver conteso il podio a Piastri (FA Kart-Vortex, Ricky Flynn Motorsport) per tutta la gara.
In gara-2 David Vidales ha preso la testa della gara dopo poche battute e ha portato il suo Tony Kart-Vortex (KSM Schumacher Racing Team) al successo.
Milesi non ha mancato la zona punti e è saldamente il comando del campionato, mentre Leonardo Marseglia, con i punti conquistati a Genk, si conferma nella top ten.
Classifiche DKM. OKJ Genk

OK. Anche in OK i nostri Simmenauer, Novalak e Moggia, hanno avuto tra i più acerrimi avversari piloti al volante di telai di nostra produzione. Tanto è vero che in qualifica è balzato in pole position Smolyar (WARD Racing, Tony Kart-Vortex) e Simmenauer (Miglior tempo gruppo-1) è stato quarto assoluto.
Simmenauer ha poi vinto la heats A-B chiudendo la sequenza di gare di qualifica al secondo posto, dietro il Tony Kart-Vortex di Smolyar e davanti al compagno Novalak.
In gara-1 Novalak è arrivato ad un passo dal podio, quarto, senza riuscire a sferrare l’attacco decisivo a Tonteri.
In entrambe le gare i nostri Simmenauer e Novalak hanno guadagnato punti che li pongono al vertice del campionato. Simmenauer è terzo e Novalak è quinto, quando mancano ancora due week end (4 gare), alla fine del campionato.
Guido Moggia che ha esordito nella OK, provenendo dalla OKJ, è cresciuto costantemente, sino a chiudere gara-2 al dodicesimo posto e svolgendo un ottima presa di contatto con il materiale della nuova categoria, in vista della prova europea di fine luglio.
Classifiche DKM. OK Genk


Lascia il tuo commento:

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy