KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

CIK-FIA European Championship KZ - KZ2 - OK - OKJ a Genk (B)

Press Release by:
CIK-FIA European Championship KZ - KZ2 - OK - OKJ a Genk (B)
Gare

Si assegnano tutti i Titoli continentali nell’ultima tappa del Campionato Europeo CIK-FIA delle categorie OK, OK Junior, KZ e KZ2, dal 29 al 31 luglio al circuito belga di Genk. Domenica live streaming su cikfiachampionship.com e cikfia.tv. Special dopo gara su Motors TV.


Attesa per le corone Europee CIK-FIA.

E’ grande l’attesa per l’ultima tappa dell’Europeo CIK-FIA, che arriva sul circuito belga di Genk per celebrare il gran finale schierando le quattro categorie in lizza. Sui 1350 metri dell’Horensbergdam International Circuit l’asfalto sarà rovente non solo per la calura estiva ma per i duelli per i quali già si affilano le armi. Tanto gli esperti piloti delle categorie con il cambio, quanto i più giovani delle categorie a presa diretta, sono pronti ad incrociare le traiettorie per conquistare un posto nella storia del karting, aggiudicandosi la corona Continentale. In tutte le categorie diversi sono i piloti che possono puntare al successo, motivo in più per seguire fin dal suo avvio questo appuntamento che inizierà venerdì 29 luglio con le prove libere e le prove ufficiali, per continuare sabato 30 con le manche e domenica 31 con la fase finale. Con ben 235 piloti iscritti e un programma fitto di gare, da non perdere sarà il live streaming che dai canali cikfia.tv e cikfiachampionship.com diffonderà le fasi finali di domenica a partire dalla presentazione dei piloti. Seguirà il consueto appuntamento televisivo con il canale Motors TV, per il servizio speciale sul weekend.

Gli sfidanti di Genk.

In KZ il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex-Vega), è in testa con 84 punti contro gli 82 del francese Jeremy Iglesias (Sodi-TM) e gli 80 del ceco Patrik Hajek (Kosmic-Vortex). La KZ2 vede l’altoatesino Fabian Federer (CRG-Modena-Vega) guidare la classifica con 85 punti, solo 3 di vantaggio sull’olandese Stan Pex (CRG-Vortex). Più staccati,  ma ancora in grado di sferrare l’attacco finale, sono il pugliese Alessandro Irlando (Energy-TM) e il bresciano Luca Corberi (Tony Kart-Vortex), rispettivamente terzo e quarto. Il britannico Tom Joyner (Zanardi-Parilla-Vega) comanda in OK con 108 punti, seguito con 105 dal polacco Karol Basz (Kosmic-Vortex), mentre lo spagnolo Pedro Hiltbrand (CRG-Parilla), terzo a quota  95, può ancora piazzare la zampata vincente. Apparentemente più stabile la situazione in OKJ, che vede Noah Watt (Tony Kart-Vortex-Vega) condurre la classifica con 107 punti. Il danese ha 16 punti di vantaggio sul brasiliano Caio Collet (BirelArt-Parilla), a sua volta seguito a un solo punto dallo svedese Isac Blomqvist (Tony Kart-Vortex). Con classifiche così serrate e questi nomi in ballo, bisognerà certamente aspettare la bandiera a scacchi per decretare i Campioni 2016.

Lascia il tuo commento:

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy