KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

Finale Mondiale in Bahrain

Finale Mondiale in Bahrain
Gare

Lo spagnolo Pedro Hiltbtrand (Crg/Parilla) conquista il titolo OK e il triplete. Il francese Victor Martins (Kosmic/Parilla) è il nuovo campione mondiale della Junior. Con la disputa del mondiale OK scende il sipario sulla stagione Cik/Fia

Hiltbrand, giù il cappello!
Lo spagnolo Pedro Hiltbrand conquista il mondiale OK ed entra nella storia per aver realizzato il triplete. Nessuno era mai riuscito nell’impresa di vincere nello stesso anno il campionato europeo OK, l’International Super Cup KZ2 e il mondiale OK.
Lo spagnolo della Crg è andato subito in testa e ha ceduto il comando nel corso del 15esimo giro a favore di Karol Basz, campione del mondo uscente. Hiltbrand non ha però lasciato andar via il polacco della Kosmic, anzi gli si è incollato addosso e per nulla al mondo lo avrebbe lasciato andare via. Non era ancora detta l’ultima. Così al 18esimo giro, alla “S” Hiltbrand entra dentro a Basz che non si aspettava certo l’attacco in quel punto e che lo ha costretto ad alzare il gas ritrovandosi addosso quelli che seguivano. Hiltbrand non poteva più essere raggiunto. Il mondiale è stato deciso dalla determinazione del pilota, Basz andava forte, ma Hiltbrand ci ha messo del suo. Ecco, quando si dice che per vincere a certi livelli ci vogliono gli attributi… Tanto di cappello!
Sul podio anche Felice Tiene risalito dopo essere sfilato 12esimo fino a chiudere alle spalle di Basz. Anche al mondiale in Bahrain così come in Svezia la Crg piazza ben 5 piloti nelle prime 6 posizioni. 
 
 
Victor Martins il più forte della Junior
Il francese dopo aver dimostrato di andare veloce già nel corso dell’europeo nell’occasione si è confermato anche sopra la media per quanto riguarda la gestione della gara. Gara iniziata con un scompiglio già alla prima staccata. Il sestetto che si è ritrovato isolato lì davanti non ha dato uno spettacolo edificante, più che una finale mondiale sembrava di essere alle giostre. A metà corsa Martins è riuscito invece a fare la differenza isolandosi dalla “giostra” andando così a conquistare il meritato traguardo. Vidales e Pourchaire a fargli compagnia sul podio. 
 
 

Lascia il tuo commento:

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy