KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

Winter Cup: pole e 3o posto in OK per il Kosmic Racing Dpt.

Press Release by:
Winter Cup: pole e 3o posto in OK per il Kosmic Racing Dpt.
Gare

Un altro podio è arrivato al culmine di un fine settimana che ci ha sempre visti al vertice della OK e della OKJ. Pourchaire ha centrato un meritato 3° posto in OK dopo aver siglato la pole position. Stanek in OKJ ha confermato che il potenziale tecnico è per puntare al vertice assoluto.


Nella OK il “Blu” Kosmic Kart è stato sempre al vertice, grazie alle performance di Théo Pourchaire e Karol Basz, i quali hanno lottato per tutta la finale per un posto sul podio, risultato centrato dal nostro giovane francese, con il 3° posto. Nella top-ten è entrato anche il Kosmic Kart-Vortex di Daniel Vebster, nono, e anche lui sempre veloce e costantemente nel gruppo dei primi.

Le brillanti prestazioni dei nostri mezzi, e piloti, erano emerse nettamente sin dalle qualifiche, con una strepitosa pole position di Pourchaire, ottenuta con il giro record di 47”343, rimasto record dell’evento. Durante le heats abbiamo ottenuto anche due affermazioni (Pourchaire) e due terzi posti (Pourchaire e Basz) sono arrivati nelle “Super heats”.

Decisamente sfortunata è stata la finale di Noah Milell, costretto allo stop in finale nelle primissime fasi di gara, senza poter esprimere il suo potenziale. Decisamente in crescita è stata la prova di Hicham Mazou, entrato nella finale OK senza problemi e artefice di una gara convincente, chiusa al sedicesimo posto.

A dispetto del 10° posto in finale, Roman Stanek ha fatto vedere tutto il suo potenziale e quanto competitivo è il materiale in OKJ.

Stanek ha vinto due heats nettamente e chiuso la “Super heats” in quinta posizione, prestazioni che fanno ben sperare in prospettiva futura, anche in virtù del fatto che Roman è alle prime esperienze nella classe cadetta.

Anche nella categoria con il cambio, la KZ2, non sono mancati acuti interessanti e tutto lo staff tecnico del Racing Department ha lavorato in vista dei prossimi impegni internazionali, concentrandosi sullo sviluppo.

In finale Hajek ha concluso decimo, rimanendo nel gruppo di testa per tutta la gara e siglando il best lap della corsa con 46.924.

Per Rasmussen e Bengtsson la Winter è stato un banco di prova per incrementare la loro esperienza in campo internazionale, in vista degli impegni CIK-FIA.

Lascia il tuo commento:

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy