KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

ROK Centro, nomi nuovi a Viterbo

Press Release by:
ROK Centro, nomi nuovi a Viterbo
Gare

Sullo spettacolare saliscendi del Circuito di Viterbo è partita la Rok Centro.


Mancava soltanto il girone del centro all’appello. Dopo lo start della Rok Nord, Sud e Sicilia, soltanto l’area centro doveva esordire. Sullo spettacolare saliscendi del Circuito Internazionale Viterbo anche quest’area è partita e lo ha fatto con un bel gruppo numeroso e agguerrito di Mini Rok e nomi nuovi nella Junior Rok e nelle Senior.

MINI ROK. ROSSI, ROSSI E… ANCORA ROSSI
Rossi è il dominatore assoluto della gara di Viterbo, con pole, pre finale e vittoria nella finalissima. L’unico obiettivo che sfugge a Rossi è il best lap in finale, che se lo prende Mazzola, giunto quarto dopo una buona rimonta in finale.
Sul podio chiudono altri due protagonisti della gara, Marzi e Olivieri, tra i pochi capaci di contenere il distacco dal vincitore.
Quarto è il già citato Mazzola, il quale rimonta in finale dalla nona piazza in cui era scivolato in pre-finale e precede Ferrari.
Più combattuta è stata la lotta per le posizioni che vanno dal sesto all’ottavo con Pistidda che precede Ianiello e Lizio di pochi metri.

JUNIOR ROK. DOMENICONE PRIMO SIGILLO
Si schierano a Viterbo volti nuovi nella Junior, quali Severa e Putyatin, al fianco di Rokker di lungo corso quali Cioci, Graziani, Cecchi e Domenicone. Proprio quest’ultimo marchia con il suo nome la prima stagionale, vincendo dopo aver fatto sua la pole e la pre finale.
Ad impensierire il vincitore ci pensano, in pre-final Graziani ed in finale Cecchi, ma senza riuscire a mettere in crisi il dominatore Domenicone. Il piccolo Cecchi, grande protagonista della Rok Final 2016 nella Mini, si accontenta, per il momento, del best lap della finale, ma il guanto della sfida è lanciato ed il campionato sarà incertissimo.

SENIOR. LEONARDI SORPRENDE BACCI
Bacci si presenta con la prima pole della stagione e mantiene il primato nettamente anche in pre finale, precedendo Leonardi e Zuccante. In finale si assiste al colpo di scena, con Bacci che si fa infliggere dieci secondi di penalità e perde il successo a favore del bravo Leonardi. L’expert Popoff conquista la piazza d’onore e si candida come protagonista assoluto del girone. Il podio lo completa Zuccante che chiude davanti al retrocesso Bacci (penalizzato) e alla lady Rebecca Guarguaglini.

SUPER E SHIFTER. CINTI E DINGLI IN ATTESA DI AVVERSARI
Il maltese Dingli (Super) e il campione internazionale Super, Cinti (Shifter), hanno corso in solitaria, nelle rispettive categorie. Cinti ha debuttato nella Rok con il cambio, battendo tutti gli avversari della KZ ed è già pronto per la sfida nella Rok Nord, in cui lo vedremo confrontarsi con i top driver della categoria Rok Shifter.

Lascia il tuo commento:

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy