Al Circuito di Siena riprende slancio il Campionato Regionale Toscana-Umbria

- Gare
Press Release by:
Disputata la terza prova con circa 130 piloti. Molto buona l’affluenza soprattutto in KZ3. Vincono Pastacaldi in KZ2, Di Lorenzo in KZ3 Under, Tonoli in KZ3 Over, Giannini in KZ3 Junior, Sgheri in KZ4, Ciarrocchi nella 60 Mini, Lorandi nella Entry Level, Beneventi nella Rok Senior, Fossati nella Junior, Croccolino nella Rok Mini.


Dopo l’avvio della stagione, il Campionato Regionale Toscana e Umbria riprende slancio con la terza prova disputata nel weekend del 9 luglio con il 9. Trofeo Pacini sul Circuito di Siena, dove si è presentato un bel numero di piloti, soprattutto nelle categorie con il cambio.

In totale sono stati circa 130 i piloti presenti in questo appuntamento, con 33 piloti anche per la quarta prova della Rok Cup Area Centro, mentre sono stati 94 i piloti in gara per il Campionato Regionale nelle categorie nazionali KZ2, KZ3, KZ4, 60 Mini, Entry Level.

In KZ2 dopo la pole position di Danilo Albanese su Tony Kart, è stato Marco Pastacaldi su Maranello-Tm a imporsi in Prefinale e in Finale. Nella gara conclusiva Pastacaldi ha vinto sullo stesso Albanese, mentre Luigi Del Vecchio per il terzo posto ha avuto la meglio su Alessio Baldi su Intrepid-Tm.

Buona la presenza soprattutto nella KZ3, con 28 piloti nella Under, 20 nella Over e 10 nella Junior.
In KZ3 Under ha dominato la scena Luigi Di Lorenzo, su CRG-Tm, più veloce fin dalle prove di qualificazione e poi vincitore sia della Prefinale che della Finale. In seconda posizione si è piazzato Alessio Zanotti su Maranello-Tm e Gionata De Mezza su Tony Kart-Vortex. Fra i ritirati subito al primo giro Francesca Cifola, su Maranello-Tm, velocissima in prova con il secondo tempo.   

Ad aggiudicarsi la finale della KZ3 Over è stato il bresciano Andrea Tonoli su Maranello-Tm, con un buon vantaggio su Paolo Beltramini (Tony Kart-Dea) e Sirio Tonarelli (Tony Kart-Vortex). Fra i piloti in gara anche l’ex campione europeo Roberto Profico su Sodi-Tm, che si è piazzato sesto. In prova aveva realizzato la pole position Claudio Tempesti (CRG-Tm), mentre in Prefinale si era imposto Paolo Beltramini su Tonoli e Profico.

In KZ3 Junior è stato Mattia Giannini su Maranello-Tm a vincere a Finale e ad aver realizzato il miglior tempo in prova, mentre in Prefinale era stato Fabrizio Del Brutto (CRG-Tm) ad essersi piazzato in prima posizione con Giannini al secondo posto. Nella Finale, alle spalle di Giannini sono terminati Francesco Temperini (Sodi-Tm) e Roberto Cesari (Maranello-Tm).

In KZ4 si è imposto Simone Sgheri su CRG-Iame, già vincitore della prima prova del Campionato Regionale, dopo che Mauro Moretti (Tony Kart-Tm) aveva realizzato in prova il miglior tempo e Federico Martini (Intrepid-Tm) aveva colto la vittoria in Prefinale. Sgheri, risalito dal quarto posto, ha concluso la finale vincendo su Roberto Arcangeli (CKR-Tm) e Martini.

Nella 60 Mini ha vinto Lorenzo Ciarrocchi (Evokart-Tm) su Alessandro Pacini (Tony Kart-Lke) e Alessandro Antonelli (Tony Kart-Tm), mentre in Prefinale si era imposto Giacomo Pedrini (Tony Kart-Tm).

Nella Entry Level ha dominato Francesco Lorandi su Tony Kart-Lke, dalle prove ufficiali alla Prefinale e in Finale. In Finale Lorandi ha preceduto sul traguardo il compagno di team Thomas Baldassarri e Gino Rocchio anche questi su Tony Kart-Lke.

Nella gara Rok che ha visto correre insieme Senior e Junior, il successo è andato ai piloti Senior con Luigi Beneventi al primo posto seguito da Alessandro Pandolfi e Luca Leonardi, tutti su Tony Kart-Vortex. Jacopo Fossati (Tony Kart) ha vinto nella Junior.

La Mini Rok ha visto al via 23 piloti. A imporsi sia nelle prove ufficiali che in Prefinale e in Finale è stato Filippo Croccolino, su CRG-Vortex. Al secondo posto si è classificato Federico Rossi, anche questi su CRG, dopo aver superato negli ultimi giri Alessandro Lizio (Parolin).

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook