KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

GRANDI PROTAGONISTI A LONATO NELLA PRIMA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO ACI KARTING

Press Release by:
GRANDI PROTAGONISTI A LONATO NELLA PRIMA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO ACI KARTING
Gare

La pioggia ha reso ancor più difficile il compito dei 258 piloti che lunedì 1. Maggio hanno concluso l’apertura del Tricolore. Le finali di Lonato hanno già indicato i maggiori protagonisti di questa stagione.

Lonato, 1 maggio 2017. Si è conclusa con un grande spettacolo agonistico la prima prova del Campionato Italiano ACI Karting a Lonato del Garda, con le doppie finali di ogni categoria dopo le avvincenti selezioni che hanno riguardato il numero record di 258 piloti partecipanti in questo primo appuntamento del Tricolore.
A rendere ancor più difficile la prova dei piloti è stata la pioggia caduta verso il termine della prima serie di finali, per poi cessare verso la fine della manifestazione mantenendo però bagnato e insidioso l’asfalto fino all’ultima bandiera a scacchi.

Ad aggiudicarsi la prima delle due finali della KZ2, che ha visto una presenza di 68 piloti, è stato un bravissimo Marco Zanchetta (Maranello-Tm) dopo che Fabrizio Rosati e Mirko Torsellini, ambedue su CRG-Tm, sono entrati in contatto nel contendersi la prima posizione. Il successo è così andato a Zanchetta, a conclusione di una rimonta dalla decima posizione di partenza, mentre al secondo posto ha concluso il croato Kristijan Habulin su TBKart-Tm. A Torsellini per un altro contatto all’ultimo giro con il russo Ivan Chubarov sono stati comminati 10 secondi di penalizzazione, perdendo il terzo posto che è stato ereditato da Chubarov. Nella seconda finale, con griglia invertita nelle prime 8 posizioni, il successo è andato a Fabrizio Rosati, andato in testa fin dal via prendendo un buon margine. La seconda posizione è riuscito a conquistarla il francese Nicolas Gonzales, su Maranello-Tm, al termine di una gran rimonta, mentre il terzo posto lo ha guadagnato ancora Torsellini. Bene anche la prova di Alex Irlando (Sodi-Tm) quarto sul traguardo, così come quella di Zanchetta terminato quinto.

Altrettanto combattuta la 60 Mini, che ha visto una selezione di 103 piloti per poter definire i 34 finalisti. La prima finale ha visto la vittoria del russo Nikita Bedrin, su Tony Kart-Tm, in un arrivo in volata dove Bedrin ha preceduto Michael Paparo (IPK-Tm) e il campione italiano 2016 Gabriele Minì (Parolin-Tm), mentre nella seconda finale corsa sotto la pioggia è stato Ugo Ugochukwu (Enrgy-Tm) ad aggiudicarsi la gara su Minì e sul belga Ean Eyckmans su CRG-Tm. Alfio Spina (CRG-Tm), protagonista nelle fasi di qualificazione, si è piazzato quarto dopo una rimonta per le posizioni perse in Gara-1. Bedrin ha concluso quinto davanti a Enzo Trulli (Tony Kart-Vortex), figlio dell’ex pilota F1 Jarno Trulli.

Nella OK-Junior, con 16 piloti, il russo Alexey Brizhan su Tony Kart-Vortex ha conquistato l’en-plein in tutte e due le finali. In Gara-1 Brizhan ha preceduto Nicolò Cuman (Exprit-Vortex) e Luca Bosco (Tony Kart-Vortex), mentre in Gara-2 è stato Bosco a concludere secondo davanti a Cuman.

Ottima anche la partecipazione nelle due categorie federali con il motore monomarca Iame, ovvero la ACI Kart con 42 piloti e la ACI Kart Junior con 21 piloti. Nella ACI Kart, la prima delle due finali è stata vinta da Denny Carenini su Tony Kart-Iame, davanti ad Alessandro Brigatti anche questi su Tony Kart e Francesco Pagano su Luxor. Nella seconda finale a tagliare per primo il traguardo è stato Brigatti, ma una penalizzazione di 10 secondi lo ha retrocesso in quarta posizione. A ereditare la vittoria è stato ancora Carenini, con il francese Pierre-Louis Chovet al sceondo posto e Vittorio Russo al terzo, tutti su Tony Kart.

Nella ACI Kart Junior si sono divisi i successi Federico Cecchi su Tony Kart-Iame e Tommaso Chiappini su Zanardi-Iame. Nella prima finale Cecchi ha preceduto Alessandro Balzarotti (Energy-Iame) e Davide Menegon (Formula K-Iame), nella seconda finale Chiappini è andato a vincere su Cecchi al termine di un bel duello, mentre Balzarotti ha concluso al terzo posto.

Nella KZ4 (ex 125 Club), con 8 piloti, Cosimo Antoniello si è imposto nella prima delle due finali precedendo Mauro Guidetti (VRK-Tm) e Maurizio Giberti (Maranello-Tm). A vincere la seconda finale è stato Lino Di Simplicio (EKS-TK-Tm), con Giberti secondo e Guidetti terzo.

Nella gara di contorno della categoria promozionale dei giovanissimi della Entry Level, il successo è andato a Paolo Tizzano su Italcorse-Lke.

Tutti i risultati nel sito www.acisportitalia.it e www.southgardakarting.it

TV DIFFERITE E SERVIZI SPECIALI. Differite TV sono trasmesse su RAI Sport1 e su AutoMotoTV, servizi televisivi nell’ambito del Magazine ACI in emittenti nazionali circa 50 emittenti areali sul territorio nazionale.
Nel sito www.acisportitalia.it è pubblicata la pianificazione Media completa.

GAZZETTA DELLO SPORT. Una pagina speciale di commento e foto sull’appuntamento di Lonato sarà pubblicata mercoledì 3 maggio sul quotidiano sportivo Gazzetta dello Sport.

Questi i prossimi appuntamenti del Campionato Italiano ACI Karting 2017:
2^ prova. 26-27-28 maggio 2017
Circuito Internazionale di Napoli, Sarno (Salerno)
Categorie: KZ2, 60 Mini, OK, ACI Kart, OK-Junior, ACI Kart Junior, KZ3

3^ prova. 2-3-4 giugno 2017
Circuito del Sele, Battipaglia (Salerno)
Categorie: KZ2, 60 Mini, OK, ACI Kart, OK-Junior, ACI Kart Junior, KZ4

4^ prova. 14-15-16 luglio 2017
Circuito Adria Karting Raceway, Adria (Rovigo)
Categorie: KZ2, 60 Mini, OK, ACI Kart, OK-Junior, ACI Kart Junior, KZ3

5^ prova. 1-2-3 settembre 2017
Circuito di Siena, Castelnuovo Berardenga (Siena)
Categorie: KZ2, 60 Mini, OK, ACI Kart, OK-Junior, ACI Kart Junior, KZ3, KZ4


Ufficio Stampa
ACI Sport S.p.A.
Nelle foto: 1) Marco Zanchetta, KZ2 gara-1; 2) 60 Mini, podio Gara-1 con Bedrin, Minì e Paparo; 3) ACI Kart, podio Gara-1 con Carenini, Brigatti, Pagano.

Lascia il tuo commento:

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy