KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

TKB 2017 Sulmona: De Fazio torna a ruggire

Press Release by:
TKB 2017 Sulmona:  De Fazio torna a ruggire
News & Anteprime

Il Trofeo Kart Bannati giunge alla sua quinta tappa (e in concomitanza svolge la seconda del TKB KZR 2017) ritrovando un Leopoldo De Fazio che torna a comandare la classifica della categoria Champions, la massima categoria del TKB.

Non è stata però una vittoria facile, Paolo Donzelli è giunto a Sulmona carico come non mai e solamente 4 decimi (diventati due secondi e mezzo causa penalità) hanno diviso al traguardo i contendenti per la posizione più alta della classifica assoluta. Il caldo e il polline primaverile non hanno certo aiutato, ma con la collaborazione dei Kart della KZR (nuovamente impeccabili) lo spettacolo non è certo venuto a mancare. Vediamo i risultati di questa tappa del TKB.

Champions: Leopoldo De Fazio

Non sarà facile per Leopoldo colmare il gap che si è creato tra lui e Donzelli nella classifica assoluta. La prestazione grigia di Aprilia sta costando caro a De Fazio, che però non demorde e inizia ad erodere il distacco tra lui e Paolo, adesso stimato in 163 lunghezze. Dal canto suo Donzelli non cede un colpo e minimizza il danno chiudendo in seconda piazza e staccando di 7 secondi Diaco Mattias, wild card dell’occasione che già alla sua prima presenza dimostra la capacità di stare nelle parti alte della classifica. C’è da dire che il terzo posto sarebbe stato di Piero Limonta, se non fosse per i tre secondi di penalità assegnati dal direttore di gara. Peccato Piero, ti rifarai alla prossima.

AMA: Andrea Calloni

Altra wild card, anche Andrea Calloni ha dimostrato di saper stare davanti a tutti. Vince infatti con ben tre secondi di vantaggio su Umberto Soldati, e il pilota del Roma Caput Karting 4 certo non si può definire un “fermo”. Dietro di loro il GP Racing team piazza Stefano Gagliardini, seguito a sua volta da Marco Speranzini del “Kart Attack” e da Cristian Zanetti,  che recentemente non sta dimostrando tutto il suo valore. Poco male, c’è sempre la prossima gara.

Chiodi: Fabio Borella

Si aggiudica la prima piazza dei Chiodi Fabio Borella della Scuderia Kart Pomezia, giocando decisamente fuori casa. Anche qui i distacchi parlano chiaro: il secondo posto di Andrea Carini è a ben quattro secondi e mezzo dal primo, e altri due secondi dividono Andrea da Luca Sireus. Leggendo però i best lap sembra chiaro che, più che lo sprint, ai primi tre è mancata la costanza di rendimento. Il 44.959 di Luca è infatti in linea addirittura con i tempi della categoria AMA, dalla prossima volta lo attendiamo quindi nelle categorie superiori insieme a Fabio e Andrea.

Scuderie: Roma Caput Karting 1

Avere De Fazio e Donzelli a comporre un team offre una certa garanzia riguardo le prestazioni, e offre con altrettanta sicurezza una certa preoccupazione a Sini e Limonta, che non possono permettersi errori. Vince di nuovo la classifica di giornata per le Scuderie l’accoppiata Donzelli-De Fazio dell’RCK1, seguita appunto dall’RCK3 di Sini-Limonta. Terza piazza per lo Sky Indoor Team, aiutato dall’ottimo quarto posto assoluto di Alessio Bullita, mentre Emilio Mostallino continua il suo apprendistato nel TKB.

Per età: De Fazio, Donzelli e De Lellis

Andando a guardare le categorie divise per età, sono i capolisti ad essersi aggiudicati le vittorie di Sulmona. Leopoldo chiaramente vince la Over seguito da Limonta e Sini, rappresentando in modo fedele l’attuale stato della classifica. Il secondo posto di Donzelli gli garantisce il top spot della Under, dove invece risale Alessio Bullita aggiudicandosi la seconda posizione di giornata. Terza piazza per Daniele Torriani, che si è detto molto insoddisfatto della prestazione ottenuta. Per la Junior De Lellis viene seguito da Di Bene del Bullstars KRT e da Pomilio dell’Infinite Racing Team.

Wild Card: Diaco Mattias

Neanche a dirlo, la carta pazza di questa giornata è il podista Diaco Mattias, terzo classificato (anche se con un po’ di fortuna) nella categoria Champions. Da non sottovalutare Gianni Bongiovanni, che è stato costretto al ritiro dopo il terzo giro ma che è comunque autore di un ottimo 45.445. Chiude il podio delle wild card di Sulmona Andrea Calloni, vincitore della finale AMA.

Da Sulmona è tutto, il prossimo appuntamento ad Agugliano (AN)  alla Pista La Chiusa con i Kart 390CC 4T monomarcia, il 18 giugno.

Lascia il tuo commento:

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy