KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

eVroom - Cem Bolukbasi: la scommessa di Alonso nel Sim Racing

eVroom - Cem Bolukbasi: la scommessa di Alonso nel Sim Racing
Intervista

Nel secondo episodio di eVroom, la rubrica dedicata al Sim Racing, andiamo a conoscere Cem Bolukbasi: 5° classificato nelle F1 eFinals di Abu Dhabi e prima guida del team di Fernando Alonso.

Dopo qualche apparizione nel palcoscenico internazionale del Karting, Cem Bolukbasi è tornato al centro della cronaca sportiva per le sue gesta nel Circus virtuale della F1.

 Bolukbasi ha terminato le eFinals di Abu Dhabi in 5a piazza assoluta, un risultato eccellente se si pensa che si è trattato della sua prima esperienza con la fisica sviluppata da Codmasters per il titolo Formula 1. Le sue gesta hanno attirato sin da subito l’attenzione di Alonso il quale, dopo essersi affacciato in maniera corposa nel Karting con un brand legato al Gruppo OTK e con un circuito di fama internazionale, si prepara ad esordire nel ruolo di Team Owner di una realtà virtuale, l'FA Racing G2 Logitech G, diventando anche il primo a scommettere concretamente nel settore della simulazione.

Quali sono le tue impressioni a seguito della prima stagione della F1 eSports Series?

“La prima stagione è andata alla grande. Nonostante fosse il primo anno sia per Formula 1 che per Gfinity, penso che abbiano fatto un grande lavoro, archiviando la racing season in maniera impeccabile con pochissimi problemi. Dal canto mio sono davvero felice per il risultato ottenuto poiché, come per F1 e Gfinity, anche per me si trattava dell’esordio nelle competizioni basate sulla fisica F1 by Codmasters e negli eventi LAN”.

Quali sono i tuoi piani per il 2018?

“Mi piacerebbe partecipare ancora alle Finals di F1 eSports, allo stesso tempo ho in programma di seguire diversi titoli e provare a fare del mio meglio nelle diverse piattaforme nelle quali sono impegnato”.

Ormai i social network offrono una memoria storico sportiva non indifferente, sul tuo profilo ho notato alcune foto risalenti al 2013 che ti ritraevano a bordo di uno chassis Zanardi in lotta con il pilota GP3 Alessio Lorandi. Quanto ti sta aiutando l’esperienza in Karting nella simulazione?
“Si, hai ragione. Ho preso parte a diversi eventi tra i quali il Deutsche Kart Meisterschaft e il WSK. Penso che questa esperienza sia stata, ed è, veramente importante anche per la mia carriera virtuale”.

Com’è nato l’accordo con Fernando Alonso e il suo team nel Sim Racing?

“Ad essere sincero è stata una novità anche per me, nel senso che ho saputo del loro interesse quattro o cinque ore prima dell’annuncio. Ovviamente è un onore per me lavorare con Alonso, uno dei pezzi da novanta del Motorsport, e con G2 eSports, uno dei colossi delle simulazioni”.


Raccontami la storia della tua trasferta ad Abu Dhabi per le F1 Finals.

“E’ stato uno dei migliori weekend della mia vita, non penso che lo dimenticherò facilmente. Ho vissuto un sogno nel poter girare nel paddock nei giorni di venerdì e sabato, nell’essere intervistato dopo aver vinto la sfida di Spa dove ero scattato dalla pole position, ed ancora nell’avere un incontro con il mio nuovo capo Fernando Alonso. Finalmente ho avuto anche l’opportunità di vedere una gara di Formula 1 dal vivo grazie all’invito nel box McLaren, dove sono stato inquadrato addirittura dalla regia internazionale. Sono davvero motivato per far si che ciò si ripeta più spesso nel 2018”.

Andrea Giustini

Lascia il tuo commento:

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy