KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

Parte 2: Il kart e l’inverno, tutto quello che c’è da sapere con Lorenzo Travisanutto

Parte 2: Il kart e l’inverno, tutto quello che c’è da sapere con Lorenzo Travisanutto
Consigli al Kartista

Ancora guida d'inverno e ancora Lorenzo Travisanutto per scoprire come andare forte con il freddo.

Nella prima parte del nostro speciale dedicato al set up in inverno, il nostro “testimonial” per l’occasione Lorenzo Travisanutto ci ha svelato le prime linee guida da seguire per andare forte con le basse temperature.


Dove eravamo rimasti? Al fatto che, qualora venisse caricato eccessivamente l’anteriore, si potrebbe incappare in un problema. Vediamo quale e poi proseguiamo con l’analisi.




Anteriore troppo carico: «Un anteriore troppo carico avrebbe come risultato un avantreno oltremodo preciso e sovrasterzante. Per evitare questa conseguenza si può stringere la carreggiata posteriore; andare giù di 0,5 centimetri per parte è sufficiente a far alzare la posteriore e a non forzare troppo sull’anteriore in curva. Il contraltare in questo senso è l’inserimento; se la ruota si alza troppo presto, l’effetto è lo scivolamento in ingresso. Se succede, è bene tornare in tenda e riallargare un pochino».


Il diavolo sta nei dettagli: «Altri piccoli accorgimenti potrebbero riguardare l’allargamento dell’anteriore per dargli più potenziale e, avendo meno percorrenza di curva, si può anche ridurre un minimo il rapporto. Su questo però bisogna fare attenzione, poiché dipende molto dalla situazione della pista. Consideriamo che il motore d’inverno ha più prestazione di conseguenza, se la pista è molto scorrevole e si riesce a portare molta velocità in curva, allora il rapporto si può addirittura allungare. Se invece non si riesce ad avere l’effetto di cui sopra, allora bisogna accorciarlo».


Carburazione e cuscinetti: «Veniamo alla carburazione, questa va senz’altro ingrassata perché il motore scalda e varia molto col passare dei giri. Infine aiuta con il bilanciamento il settaggio dei cuscinetti, si può provare a tirare o a mollare per mettere l’anteriore in condizione di far sollevare il posteriore». 


A.Giustini 

Lascia il tuo commento:

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy