KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

Tempo di bilanci per Nicklas Nielsen

Tempo di bilanci per Nicklas Nielsen
Campionato Europeo CIK FIA

Nickals Nielsen ha raccontato a Vroom una prima parte di 2018 fatta di gioie e dolori.

Dopo il Kart Grand Prix of Germany, terzo atto dell’Europeo OK, abbiamo fatto quattro chiacchiere con il pilota di punta del KSM Schumacher, Nicklas Nielsen.

Il danese, dopo esser stato molto incisivo ad inizio anno, ha subito qualche battuta d’arresto nell’Europeo dove, ad una gara dal termine, si trova in 15a posizione assoluta. Nell’ultima apparizione in Germania, a dispetto della 17a piazza finale, ha regalato spettacolo in gara rimontando ben 15 posizioni rispetto allo start su un tracciato che presenta poche occasioni di sorpasso. 

La prima parte di stagione può dirsi conclusa, quali sono le tue impressioni?

«Abbiamo mostrato un gran potenziale sin dalle prime gare. Siamo andati sempre a podio ed è arrivata anche la vittoria a Sarno nella Super Master Series. Con l’inizio dell’Europeo le cose si sono un po’ complicate, nel senso che abbiamo avuto a che fare con qualche episodio sfortunato di troppo, ma la velocità non è mai venuta meno».

Riguardo all’Europeo, è evidente che la 15a posizione in graduatoria assoluta non rispecchia i pronostici di inizio competizione. Sai dirci cosa è successo?

«E’ stato un mix di avvenimenti. Nel primo round evidentemente non mi sono trovato con le gomme e ho fatto molta fatica in qualifica, ma al già al PFI sono tornato ad esprimermi al meglio. Ad Ampfing, invece, siamo stati sfortunati; un problema tecnico e un incidente nelle batterie mi hanno relegato sul fondo dello schieramento, ma ho recuperato bene. Ad Essay spero in una gara senza intoppi, così da poter regalare qualche soddisfazione a me e al team».

Ampfing si è rivelata una pista molto selettiva, per arrivare davanti bisognava saper mediare tra la velocità pura e la gestione della gomma. Ti ha stimolato questa sfida?

«Sì, molto. Come hai detto, trovo stimolante gare come questa dove vi sono più fattori a fare la differenza. Con una serie di manche più equilibrata magari il risultato sarebbe stato diverso, visto che Ampfing è un circuito che non agevola i sorpassi, ma mi sono divertito».

A.Giustini - Kartpix

Lascia il tuo commento:

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy