KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

Kart Grand Prix of Italy – Heats

Kart Grand Prix of Italy – Heats
Campionato Europeo CIK FIA

Sabato rovente per tutti i driver presenti al Kart Prix of Italy. Scontri diretti già decisivi per KZ, KZ2 e Academy.

Nel consueto sabato di bagarre, tante le batterie andate in scena nelle diverse categorie presenti. Carte ormai scoperte da parte dei big, pronti per la finalissima di domani (domenica 15 luglio).

KZ Testa a testa per Kremers e Celenta
Al pronti via, è già lotta a due nella classe regina. Due heats completati quest’oggi sui tre disponibili in programma. Dopo la pole di ieri, Francesco Celenta tiene ancora banco con la vittoria nel primo heat, gap inferiore al decimo su Kremers. Lo stesso olandese, ha poi dato filo da torcere al campano, merito della vittoria nel second heat, questa volta davanti al collega. Punteggio praticamente identico che getta nella più totale incertezza la giornata di domani. Buoni terzi posti per Pex e De Conto, rispettivamente nel primo e nel secondo scontro. Top five costante per Mirko Torsellini, restano in agguato Iglesias e Ardigò, fissi in top ten. Ultimo scontro domani (domenica 15) alle ore 11.35, finalissima in programma alle 15.30.

KZ2 – Lotta all’ultimo punto tra Longhi e Denner
Decisamente più corposo il programma della KZ2, grazie a dodici heats archiviati. Tra i favoriti del weekend, i due mattatori di giornata, Longhi e Denner, entrambi con tre successi in cassaforte. Da segnalare un ritiro per Longhi durante uno degli ultimi scontri diretti. Segue il secondo duo Pollini-Palomba con altre due vittorie a testa. Chiudono Renaudin e Cozzaglio con un successo ciascuno. Quattro nomi caldi per la lotta al titolo, questo e molto altro nelle tre manche di domani (h09.55, h10.15 e h10.35), prima della finale alle ore 13.25.

FIA Academy – Albanese vs Meguetounif: 2-2
Quattro scontri diretti per i giovani dell’Academy, due vincitori di giornata. Questa la sintesi, fino a questo momento, del secondo round del FIA Academy. Da buon “padrone di casa”, Federico Albanese si impone con ben due successi sulla concorrenza. Fiato sul collo per l’italiano, dato dall’arrembante Meguetounif, già pole man ieri e vincitore di due manche. Punteggio perfetto, anche in questo, che lascia spazio alla domenica decisiva per le sorti della classifica. Finale fissata per le h14.30, preceduta dalle ultime due heats finali (10.55h e 11.15h).

Simone Corradengo (scorradengo@vroom.it)
Credits: Raceframe

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy