KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

Il Mondiale di Hájek, un trionfo (non) annunciato

Il Mondiale di Hájek, un trionfo (non) annunciato
Campionato Mondiale CIK FIA

Dal quasi ritiro alla vetta del panorama CIK FIA, la storia del mondiale di Hájek.

C’è una storia dietro alla vittoria nel Mondiale CIK FIA di Patrik Hájek, che dà al risultato un sapore ancor più dolce.

Bisogna tornare indietro nel tempo, in particolare ad aprile; all’ultimo round della WSK Super Master Series di Sarno. Sotto la tenda Kosmic, il ceco ci spiegava il motivo delle ultime assenze dopo un Mondiale 2017 dall’epilogo amaro.

L’età che avanza e l’attività di coaching lo stavano allontanando sempre di più dal kart “praticato”, avvicinandolo al ruolo di “allenatore”. Anche sul Mondiale, nonostante fosse previsto dal contratto, le riserve non erano state sciolte del tutto. 


Eppure la kermesse iridata CIK FIA ci ha raccontato una storia del tutto diversa. Dopo il 3° tempo in qualifica, Hájek ha cambiato passo nelle manche, collezionando 3 successi su altrettante uscite. La Finale, poi, è stata una cavalcata vincente, che ha consegnato alla storia il primo campione del mondo ceco.



«E’ difficile crederci» ha commentato un emozionato Hájek una volta sceso dal podio. «E’ una gioia incredibile. Sono molto felice di come si sia evoluto il weekend, abbiamo lavorato sotto diversi punti di vista per adattarci ad un asfalto che non presentava un grip eccezionale; alla fine lo chassis e il telaio erano impeccabili. Voglio ringraziare tutti. E sul prossimo anno, beh…».



Cosa farà il prossimo anno il nuovo campione del mondo CIK FIA KZ Patrik Hájek? Scopritelo sul mensile di Vroom in edicola ad ottobre. 



A.Giustini

Lascia il tuo commento:

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy