KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

WSK Euro Series, Sarno: Finali

 WSK Euro Series, Sarno: Finali
Gare

Non sono mancate le sorprese nel Round opening della WSK Euro Series, che al Circuito Internazionale di Napoli ha regalato finali ricche di colpi di scena.

A vincere sono stati William Macintyre, Nikita Bedrin, Dino Beganovic e Simo Puhakka. Finale rocambolesca quella della Senior, dove sono andati out tutti i protagonisti più attesi.

60 MINI - Nella categoria dei baby drivers non è mancato lo spettacolo dovuto ai continui               capovolgimenti di fronte nelle posizioni di testa. A vincere è stato William Macintyre (Team Driver) che è riuscito a spuntarla ai danni di un ottimo Alex Powell (Energy Corse) e Andrea Filaferro (Newmann ). Ottima rimonta per Rashid Al Dhaheri (Parolin) autore di un recupero pari a 18 posizioni.

OKJ- Nella Junior il mattatore è stato il russo Nikita Bedrin (Tony Kart) che ha imposto un ritmo forsennato  sugli  inseguitori Thomas Ten Brinke (RFM) e Jamie Day (Lennox), che lo hanno successivamente accompagnato sul podio. Da sottolineare le ottime prestazioni di Alfio Spina (KR) e Robert De Haan (Energy) rispettivamente in quarta e quinta posizione.

OK- Nella Senior, viziata da numerosi incidenti che hanno tolto di scena protagonisti importanti come Lorenzo Travisanutto (CV Performance), Harry Thompson (RFM) e Dexter Patterson (Sauber), la slow nell’ultimo giro ha messo fine ai sogni di gloria di Luigi Coluccio (Birel ART), che non ha potuto attaccare Dino Beganovic (Ward), primo sotto alla bandiera a scacchi. 3° Nikolas Pirttilhati (CV Performance). Ultimano la top5 Joseph Turney (Tony Kart) e Hugo Sasse (TB Racing).

KZ2- Nella classe marce ha avuto ragione un brillante Simo Puhakka (Tony Kart) sul duo Sodikart formato da Bas Lammers e Anthony Abbasse. 4° e 5° Marco Ardigò (Tony Kart) e Riccardo Longhi (Birel ART).

Classifiche complete

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy