KARTING

EMOZIONE & PASSIONE

InstagramFacebookTwitterYoutubePocketMags

CRG con Cunati sul podio di Wackersdorf nel Campionato Europeo KZ2

Press Release by:
CRG con Cunati sul podio di Wackersdorf nel Campionato Europeo KZ2
Gare

Simone Cunati conquista il secondo posto a Wackersdorf con il team CRG Modena Kart e si candida al titolo nel Campionato Europeo KZ2. In KZ Hiltbrand per una penalizzazione è 11°, De Conto si piazza 13°.

La prima prova del Campionato Europeo FIA Karting per le categorie con il cambio KZ e KZ2, in Germania a Wackersdorf, ha visto salire sul podio i colori CRG con Simone Cunati, in forza al team Modena Kart, grande protagonista della categoria KZ2 dove ha ottenuto un ottimo secondo posto.
 
Il weekend in Germania è stato abbastanza travagliato per la pioggia e il freddo davvero inaspettato in questo inizio di Primavera, e in più di un’occasione i protagonisti di CRG Racing Team hanno incontrato vari problemi imputabili proprio al maltempo, soprattutto sabato sotto l’intensa pioggia in occasione delle manches di qualificazione.
 
Il bilancio complessivo per i colori CRG è stato comunque positivo. In KZ il due volte campione del Mondo Paolo De Conto (CRG-TM) non si è espresso sui suoi standard nelle prove di qualificazione e nelle manche a causa di alcuni problemi tecnici, ma in Finale stava disputando un eccellente gara prima che un contatto nella lotta con Stan Pex e il compagno di squadra Hiltbrand, gli ha fatto perdere molte posizioni.
 
Weekend più positivo per Pedro Hiltbrand, in gara con i motori Iame, che ha dimostrato un eccellente velocità in tutte le fasi di gara, anche se una penalità per un contatto di gara in Finale l’ha retrocesso fuori dalla top ten.
 
In KZ2 è stato invece da applausi il secondo posto ottenuto da Simone Cunati con Modena Kart, velocissimo fin dalle prove di qualificazione con il miglior tempo della Serie-2 e poi nelle manches con il quarto posto assoluto. In Finale Cunati si è rivelato ancora molto competitivo andando a lottare per la vittoria fin sul traguardo, dove ha concluso in volata ad appena 62 millesimi di secondo dal vincitore Skaras. In Campionato Cunati occupa il secondo posto con 27 punti, a sole 7 lunghezze da Skaras.
 
Fra i piloti CRG, particolarmente sfortunato è stato invece Benjamin Tornqvist in gara con CRG Holland, sesto al termine delle manches ma costretto a ritirarsi già nel giro di schieramento della Finale per un problema tecnico. Fra i migliori classificati, va evidenziata la prestazione dello spagnolo Gerard Cebrian, che ha concluso con un buon 12mo posto, così come Max Tubben (CRG Holland) 15mo. Andrea Dalè si è prodotto in una eccellente rimonta dal fondo dello schieramento fino al 16mo posto finale, davanti a Jean Luyet anche questi autore di una bella rimonta. Filippo Berto è stato invece classificato 24mo per una penalizzazione. Non sono riusciti ad entrare in finale per pochissime penalità Francisco Javier Sagrera, Kas Haverkort (CRG Keijzer Racing) e Marco Valenti.
 
Il commento dei piloti:
 
Pedro Hiltbrand (KZ): “Riguardo il contatto che mi ha causato la penalità è stato un episodio di gara: non si può pensare che ci possa essere stata volontarietà in un’azione che ha penalizzato il mio compagno di squadra. Ma purtroppo è difficile trovare commissari che abbiano strumenti ed esperienza per analizzare realmente cosa accade in pista e perché accade. Riguardo il nostro bilancio tecnico, invece, siamo molto soddisfatti perché abbiamo avuto un “passo gara” eccellente e un’ottima velocità. Il nostro telaio Road Rebel si è confermato al top e anche il motore Iame, se consideriamo che siamo alle prime fasi di sviluppo, si è dimostrato con un elevato potenziale.”
 
Paolo De Conto (KZ): “Abbiamo avuto un po’ di problemi nel corso del weekend per trovare la prestazione. Ma abbiamo raccolto molti dati e abbiamo tutti gli strumenti per analizzarli e cercare di capire velocemente quale cosa ci ha impedito di essere più veloci. Il meteo molto variabile non ci ha aiutati, ma abbiamo delle idee chiare su cosa non ha funzionato e per Sarno dobbiamo tornare più competitivi, anche se sarà difficile lottare per il titolo dopo il contatto in gara che mi impedito di concludere in top ten.”
 
Simone Cunati (KZ2): “È stato un weekend perfetto: eccezionale il lavoro del team (Modena Kart), il rendimento del nostro telaio Road Rebel e dei motori TM preparati da Galiffa. Ora andiamo a Sarno con il 2° posto in classifica generale e tutto il potenziale per lottare per il titolo.”
 
Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com
 
Prossimo appuntamento con il Campionato Europeo KZ e KZ2 in Italia a Sarno il 16 giugno.
 
Il calendario dei Campionati Europei FIA 2019:
21.04.2019 - Angerville (F), OK, OK-Junior
05.05.2019 - Wackersdorf (D), KZ, KZ2
19.05.2019 - Genk (B), OK, OK-Junior
02.06.2019 - Kristianstad (S), OK, OK-Junior
16.06.2019 - Sarno (I), KZ, KZ2
21.07.2019 - Le Mans (F), OK, OK-Junior
 
Ufficio Stampa CRG SpA
5 Maggio 2019
 

Ph. Cunaphoto

OKKART srl © COPYRIGHT 2018 | VAT IT02629390598 | Privacy Policy - Cookies Policy