Lewis Hamilton vuole cambiare il kart!

- Opinioni
Lewis Hamilton torna a parlare del kart e si propone alla CIK. Ma serve?

Ospite al talk show “The Graham Norton Show”, sull’onda della conquista del 6° titolo iridato di Formula 1, Lewis Hamilton è tornato a parlare di kart.

Nell’epoca in cui il karting si “atteggia” sempre più come la Formula 1 dalle ruote in miniatura, il britannico non solo si è unito al coro dei vari Sebastian Vettel, Antonio Giovinazzi, Nico Rosberg sul costo eccessivo della disciplina, ma ha anche espresso la propria volontà di voler riportare il kart a livelli più “umani” in modo da esaltare il piede destro dei piloti e non… la tasca delle famiglie.

«Mio padre ha speso qualcosa come £ 20.000 e ha ridimensionato la casa più volte nei primi anni», ha detto Hamilton al comico Graham Norton. «Oggi però la cosa è divenuta insostenibile».

«Le famiglie del ceto medio che si avvicinano al karting sono sempre meno, al contrario aumentano a dismisura i miliardari. Ho un mio amico che era quasi in Formula 1 e poi è stato soppiantato da un ragazzo ricco e così i suoi sogni sono stati infranti». 


Poi la dichiarazioni d’intenti e l’apertura alla FIA (e alla CIK): «Voglio riportare la disciplina alle origini. Mi piacerebbe essere coinvolto dalla FIA, poiché penso di poter essere utile alla causa».

Lewis, a parole sono tutti buoni…

Secondo chi scrive, quello di Lewis Hamilton rischia di essere l’ennesimo messaggio privo di contenuto - aldilà di tanta retorica - da parte di chi è arrivato in cima. Ne avevano già parlato i vari Vettel e Rosberg ma poi chi ha davvero fatto qualcosa? 

Se non altro Felipe Massa ci ha messo la faccia facendosi eleggere Presidente CIK, eppure anche il brasiliano sta faticando non poco durante il suo mandato che si basa sulla “promozione” piuttosto che sulla “riduzione” (dei costi) e ciò non fa che accrescere il malcontento generale. 

Sono convinto che non serva aver vinto 6 titoli mondiali per capire che il kart è una disciplina costosa, ma sarebbe più utile operare secondo onestà intellettuale e tacere, rimboccarsi le maniche ed agire. 

E poi, giusto per chiarire, ma ieri non eri intento a combattere il riscaldamento globale? Si fa per dire Lewis… tranquillo.


A. Giustini |  © photo: Daimler Media Pool

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook