WSK Super Master Series - Heats

- Gare
La seconda giornata targata Super Master Series si chiude qui con il programma di heats ormai completato.

OKJ - Lindlbad ci prova ancora
Dopo la Champions Cup, Arvid Lindblad (KR) è ancora l'uomo della Junior. Percorso quasi netto per l'inglese di nuovo davanti per la prefinale A di domani grazie a tre vittorie e un quarto posto, totalmente ininfluente per ottenere la pole. Alle spalle dell'inglese è Karol Pasiewicz (Tony Kart) a fare sua la casella numero uno per la prefinale B con una vittoria, due secondi ed un quarto posto. Seconde posizioni di lusso per il gruppo A con Alfio Spina (KR), già vincitore sette giorni fa e, come Lindblad, grande atteso della domenica. Il siciliano migliora la qualifica con una vittoria, un secondo, un terzo ed un quarto posto. Seconda posizione del raggruppamento B attribuita a Tymoteusz Kucharczyk (Birel Art) con tre secondi posti, un quarto piazzamento ed una vittoria. Buone le progressioni di Ho (Sauber Karting Team), Severiukhin (Ward Racing), Ugochukwu (RFM), Bohra (TB Racing), Bertuca (Birel Art) e Badoer (KR), tutti attualmente in top ten.
 
OK - Smal ipoteca il weekend
Visto il grande stato di forma, Kirill Smal (Energy) mette una seria ipoteca sull'esito della prefinale di domani con ben quattro vittorie su quattro manche. Il russo non sbaglia e prova a prendersi la rivincita rispetto alla settimana scorsa. Al secondo posto assoluto, e dunque pole man del gruppo B, chiude l'ottimo Joe Turney (Tony Kart), subito competitivo al primo appuntamento stagionale per la casa di Prevalle, due vittorie e due terzi posti per il pilota inglese. Terza e quarta posizione nelle mani del positivo Enzo Trulli (KR), subito competitivo nella nuova categoria grazie ai tre secondi posti, stesso discorso per Andrea Kimi Antonelli (KR), rientrato dallo stop fisico e autore di due secondi posti e una vittoria oltre al sesto posto finale. I due italiani saranno rispettivamente al secondo posto delle prefinali A e B.
 
60 Mini - Tripletta russa?
La classe dei più piccoli si affida ancora alla Russia con la tripletta virtuale guidata da German Fotveev (Energy) con una vittoria, due terzi ed un quinto posto. Seconda e terza piazza assoluta nelle mani del poleman per la prefinale B Anatholy Khavalkin (Parolin) e da Gerasim Skulanov (Formula K). Completa le prime quattro posizioni il polacco Jan Przyrowsky (AV Racing). Appuntamento a domani con prefinali e finali di categoria.
 
S.C.
Credits: Mario Perrucca

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook