Alti e bassi per Gamoto a Lonato

- Gare
Press Release by:
Al South Garda Karting è andato in scena il secondo appuntamento del WSK Super Master Series, dove il team Gamoto si è presentato con 5 piloti.
 


Dopo la parentesi della Winter Cup con i propulsori Rok, il team siciliano è tornato in forza con la mini “nazionale”, motorizzazione che sarà protagonista anche nell’immediato futuro.

Cui in top 10, Bondarev sfortunato in finale

Weekend solido per il pilota cinese YuanPu Cui, costantemente nelle prime dieci posizioni sin dalle qualifiche. In finale, dopo una partenza difficile ha fatto il possibile e alla fine ha concluso in 10a posizione.
Il suo compagno di squadra Oleksandr Bondarev, dopo una qualifica non favorevole, ha dovuto ribaltare il proprio weekend nelle manche e così è stato. L’ucraino, partito dall’ottava piazza in finale, non è purtroppo riuscito a concludere in bellezza il weekend, a causa di un contatto nelle primissime fasi di gara che lo ha costretto al ritiro.

Weekend difficile per Minetto, Newman e Frey

Chi Newman, Alessandro Minetto ed Enea Frey, in seguito ad una qualifica non brillante, hanno avuto filo da torcere nelle manche del sabato e questo ha reso complicata la qualificazione alla finale, mancata per poco, nonostante i grandi sforzi compiuti e il carattere mostrato al sabato.

Salvatore Gatto, Team Manager: «Il weekend è stato molto impegnativo per tutto il team, ma sono soddisfatto dell’atteggiamento dei piloti i quali, nonostante la giovanissima età, hanno comunque mostrato gran carattere anche nei momenti difficili. Queste prestazioni consentono loro di gettare solide basi per il futuro.»

Il prossimo impegno per il team Gamoto sarà la il terzo round della WSK Super Master Series, al World Circuit La Conca.

AG Media | Mario Perrucca

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook