UNA VITTORIA "TRASPARENTE"

Columns: Gare

Scriviamo nel momento in cui a Triscina si è appena concluso il Trofeo Nazionale per le Prodriver, 125 Italia e 60 Minikart. Come pronosticato, è accaduto ciò che era meglio non accadesse: ha vinto un pilota che non si può fregiare di questo titolo nazionale. Antonino Sardo ha infatti preceduto sul traguardo Arcangelo Priulla, ma non è il campione della categoria 100 Prodriver: era infatti stato ammesso alla gara in modo "trasparente".

La vittoria di Sardo è stata dunque solo simbolica: come altri piloti, era stato ammesso al Trofeo Nazionale ma solo in modo "trasparente", perché non aveva disputato le quattro gare della Coppa di zona necessarie per l'ammissione ufficiale, ma nello stesso tempo servivano concorrenti per rimpolpare gli schieramenti di certe categorie, in primis proprio la 100 Prodriver.
Una conclusione abbastanza poco sportiva: Sardo ha vinto sul campo ma non può dirsi campione della categoria, mentre Priulla può fregiarsi di un titolo - fra l'altro abbastanza storico, visto che quasi sicuramente sarà l'ultimo "campione italiano" della 100 - che però alla fine è "inquinato" e non per suoi demeriti. Speriamo che questa situazione faccia capire ai responsabili della Csai che continuare sulla strada delle imposizioni (come quella appunto di obbligare a correre 4 prove della Coppa di zona), soprattutto in un periodo di crisi come questo attuale, può portare solo a situazioni ancor più negative e che non fanno bene né al karting né allo sport in generale.

Created by: www.vroomkart.it - 25/10/11

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!