AL CIRCUITO DI SIENA LE PROVE UFFICIALI APRONO IL CAMPIONATO ITALIANO PER SQUADRE REGIONALI

Press Release by:
Columns: Gare

Conquistano le pole position Cicognini (Mini), Albanese (KF3), Guazzaroni (KF2), Celenta (KZ2), Gnudi (125 Italia), Beltramini (125 Prodriver).
Risultati in diretta su Acisportitalia.it

Castelnuovo Berardenga (Siena), 5 novembre 2011 – Al Circuito di Siena ha preso il via il Campionato Italiano per Squadre Regionali, nella prova unica che assegna iltitolo tricolore alla migliore rappresentativa regionale e che, come consuetudine, va a rappresentare l'atto finale della stagione agonistica nazionale.
 
In pista si sono presentate 12 squadre regionali, con le rappresentative di Piemonte-Valle d'Aosta, Lombardia, Veneto, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Campania ePuglia, alle quali in extremis si è aggiunta anche Abruzzo e Molise in un'unica formazione.
 
Proprio la squadra dell'Abruzzo,campione in carica, è chiamata a difendere la sua leadership nell'Albo d'Oro con i 6 successi conquistati nel 1990, 1991, 1995, 2006, 2009 e 2010. Le altre squadre maggiormente titolate sono quella del Lazio (vincitrice nel 1988, 1996, 1999 e 2003), le Marche (con 3 titoli ottenuti nel 1992, 2007 e 2008) e quella delVeneto (vincitrice nel 1994, 2001 e 2005).
 
In totale sono 105 i piloti verificati, con qualche squadra che ha dovuto ridimensionare la propria presenza a causa dell'ondata di maltempo che ha coinvolto soprattutto il nord-ovest d'Italia.
 
Al completo si presentano le squadre della Lombardia e del Veneto con 12 piloti, seguite da Emilia Romagna, Toscana e Campania con 11, quindi Marche e Abruzzo-Molise con 9, Liguria e Puglia con 8, Lazio con 7, Umbria con 4 e Piemonte-Valle d'Aosta con 3.
 
Intanto, nelle prove ufficiali di sabato si sono messi in evidenza i primi protagonisti del weekend senese. Nella 60 Mini, con 17 piloti al via, è stato il lombardo Domenico Cicognini (Top Kart-Parilla) a realizzare il miglior tempo per la prefinale di domenica mattina, seguito dal campano Massimo Chinelli (Lenzo-Lke), dall'emiliano Ludovic Zanchi (Top Kart-Lke), dal lombardo Edoardo Recchia (Pcr-Comer) e dall'abruzzese Giovanni Di Giannantonio (Tony Kart-Lenzo).
 
In KF3 (14 piloti) il più veloce è stato il toscano Danilo Albanese (Energy-Tm), seguito dal veneto Giulio Tommasin (Zanardi-Parilla), dal lombardo Matteo Mazzucchelli (Kosmic-Tm), dall'emiliano Federico Romano (Tony Kart-Iame) e dall'altro toscano Riccardo Pera (Tony Kart-Tm).
 
In KF2 (13 piloti) è stato il marchigiano Alessio Guazzaroni (Intrepid-Bmb) a far segnare il giro più veloce, seguito dal lombardo Kevin Pomidori (Tony Kart-Vortex), il toscano Nicola Stranieri (Tony Kart-Vortex), quindi ancora un lombardo, Gabriele Bensi (Kosmic-Vortex), e il laziale Daniele Verde (Maranello-Tm).
 
In KZ2 (22 piloti) i due maggiori favoriti si sono subito inseriti al vertice: per appena 82 millesimi di secondo il campano Francesco Celenta (CRG-Tm) è riuscito a far meglio del toscano Marco Pastacaldi (Kosmic-Tm). Al terzo posto si è piazzato il marchigiano Matteo Massatani (CRG-Tm) davanti ai due emiliani Jarno Giusti (CRG-Tm) e Matteo Valloni (Spirit-Tm). Sesto e settimo altri due protagonisti, il marchigianoMarco Pizzuti (Birel-Tm) e il piemontese Gianluca Cane (Tony Kart-Vortex).
 
Nella 125 Italia (18 piloti) l'emiliano Nicola Gnudi (CKR-Tm) ha realizzato il miglior tempo, seguito dal laziale Simone Ragno (Exprit-Tm) e dai due gemelli campani Massimo e Albano StruccoCesare (ambedue su Tony Kart-Tm).
 
Nella 125 Prodriver (19 piloti) è stato il toscano Paolo Beltramini (Tony Kart-Vortex) a ottenere il tempo più veloce, con un decimo di vantaggio sul campano Lorenzo Esposito (Energy-Tm) e sull'emiliano Cosimo Damiano Antoniello (Tony Kart-Tm). Il quarto tempo è andato all'altro toscano Luca Bellandi (Giorgi-Tm) e il marchigiano Loris Fontana (Birel-Tm).
 
Il programma di domenica 6 novembre prevede le Prefinali con inizio alle ore 9:40, la presentazione delle squadre alle ore 12:30 e le Finali con inizio alle ore 13:30.
 
Tutte le classifiche in LIVE TIMING nel sito internet www.acisportitalia.it
 
Albo d’Oro: 1988 Lazio; 1989 Romagna; 1990 Abruzzo; 1991 Abruzzo; 1992 Marche; 1993 Puglia; 1994 Veneto; 1995 Abruzzo; 1996 Lazio; 1997 non disputato; 1998 non disputato; 1999 Lazio; 2000 Lombardia; 2001 Veneto; 2002 Sicilia; 2003 Lazio; 2004 Lombardia; 2005 Veneto; 2006 Abruzzo; 2007 Marche; 2008 Marche; 2009 Abruzzo; 2010 Abruzzo.
 
Ufficio Stampa
ACI Sport

Press Release by: ACI-Csai - 07/11/11

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!