MIRKO TORSELLINI (CRG-MAXTER) IN KZ2 VINCE LA PRIMA PROVA DEL 10° TROFEO CITTA' DI SIENA

Press Release by:
Columns: Gare

145 I PILOTI PRESENTI, IN GARA IN KZ2 ANCHE L’ATTORE ETTORE BASSI. NELLE ALTRE CATEGORIE VINCONO STURA (60 MINI), BAZZECHI (125 ITALIA), BELTRAMINI (125 PRODRIVER), COMANDUCCI (MINI ROK), SCALZOTTO (JUNIOR ROK), ARMATI (ROK), STRANIERI (SUPER ROK).
 

Nella foto: in alto Mirko Torsellini (CRG-Maxter) precede Yuri Lucati (VSK-Tm) nella finale della KZ2.  
 

Castelnuovo Berardenga (Siena), 13 novembre 2012. Una vittoria ineccepibile di Mirko Torsellini su CRG-Maxter in KZ2 hadato lustro e spessore al Circuito di Siena per la prima prova del “10° Trofeo Città di Siena”, che ha visto al via un gran numero di piloti in una manifestazione assistita anche dal bel tempo e con un’ottima cornice di pubblico.
Alla fine sono stati ben 145 i piloti verificati sui 160 iscritti alla prima delle due gare di questo evento di fine stagione, che sta rappresentando sempre di più un importante punto di riferimento per il karting nazionale.
 
Nella KZ2, la categoria più prestazionale, è arrivata quindi puntuale nella finale la vittoria di Mirko Torsellini (foto sopra) dopo che il pilota di casa aveva fatto registrare il miglior tempo nelle prove ufficiali e un primo successo in prefinale. In finale Torsellini non è partito benissimo, ma dalla quarta posizione in cui si è ritrovato a inizio gara, ben presto ha recuperato terreno fino a superare i suoi avversari capitanati da Marco Pastacaldi (Kosmic-Tm), Matteo Massatani (CRG-Tm) e Yuri Lucati (VSK-Tm), che poi hanno terminato nell’ordine alle spalle di Torsellini. Quinto si è piazzato Marco Pizzuti (Birel-Tm) dopo un bel recupero da metà schieramento.
 

 
 
In questa categoria ha fatto il suo debutto l’attore Ettore Bassi (Parolin-Tm) (nella foto a lato), protagonista fra l’altro nella serie televisiva dei Carabinieri e prossimo interprete del Commissario Rex. In prefinale ha avuto un incidente con Giulietti, in finale si è piazzato 23.mo. Ma la sua gara è stata di apprendistato, come lui stesso ha ammesso: “Bisogna essere allenati per affrontare una gara in questa categoria così potente – ha detto Bassi – perché altrimenti diventa una sofferenza portarla a termine. Negli ultimi giri ho fatto veramente fatica a concludere la gara. In prefinale ho avuto un incidente, in finale mi sono difeso, ma avrei potuto fare di più se fossi stato maggiormente in forma a livello fisico. Lavoro permettendo, cercherò di allenarmi prima di tornare a disputare una gara in karting. E’ stata comunque una esperienza positiva”.
 
Nella 60 Mini il successo è andato a Alessandro Stura (Top Kart-Lke), davanti a Nik Popovic (Tony Kart-Parilla) e Francesco Galletto (Top Kart-Parilla). In questa categoria ha continuato l’apprendistato di Hugo Hakkinen (Top Kart-Lke), figlio del due volte campione del mondo F1 Mika Hakkinen, che in finale ha concluso al settimo posto dopo essersi inserito nelle prime posizioni nei primi giri della gara.
 
Nella 125 Italia ha vinto Nico Bazzechi (Birel-Tm) dopo aver rilevato Nicola Gnudi (CKR-Tm) in testa alla finale a metà gara. In secondaposizione a tre giri dal termine è riuscito ad inserirsi Simone Ragno (Experit-Tm), con Gnudi quindi che si è dovuto accontentare della terza piazza. Al quarto e quinto posto hanno concluso Marco Vannini a Stefano Vannucci, tutti e due su Tony Kart-Vortex.
 
Nella 125 Prodriver (con 45 piloti) si è imposto Paolo Beltramini (Tony Kart-Vortex) su Luca Bellandi (Eks-Tm) e Massimo Lunadei (Tony kart-Tm).
 
In gara anche le categorie ROK, con 26 piloti. Nella Mini la vittoria è andata a Cristian Comanducci (Alonso), mentre nella Junior Rok ha vinto Maria Scalzotto (Tony Kart). Nella Rok si è avuto un clamoroso podio tutto al femminile con AriannaArmati (Tony Kart) che si è piazzata al primo posto davanti a Federica Scarscelli (Tony Kart) e Nicole Galasso (Italcorse). Nella Super Rok ha vinto Nicola Stranieri (Tony Kart) su Stefano Bizzarri (Tony Kart) e Alessio Mordini (Pcr).
 
La seconda e ultima prova del 10° Trofeo Città di Siena si disputa domenica 20 novembre, con l’assegnazione del ricco montepremi che prevede per i primi tre classificati di ogni categoria viaggi di una settimana, oltre a Trofei e premi fino al decimo classificato con prodotti tecnici e specialità gastronomiche del senese.       
 
Ufficio Stampa
Circuito di Siena

Press Release by: Circuito Int. Siena - 14/11/11

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!