Ardigò, maestro di strategia, vince il Mondiale KF1

Finale Mondiale KF1
Marco Ardigò aveva una sola possibilità contro il velocissimo Arnaud Kozlinski, e l'ha sfruttata appieno. Il bresciano ha superato il francese subito al primo giro, prima che si allontanasse, e l'ha così costretto a “tirare” innanzitempo. Un altro giro e Kozlinski, ripassato in testa, si ferma sul traguardo con il motore ammutolito.
 
                       Di M. Voltini / Foto G. Cuna

C'è però anche Gary Catt, pure lui assetato di vittoria: Ardigò lo lascia sfogare un po' al comando, poi lo supera quando Jason Parrott comincia ad avvicinarsi. Così l'alfiere della Tonykart si costruisce un vantaggio che gli consentirà di gestire a distanza l'arrivo di Libor Toman (Birel-Parilla) ottimo secondo, mentre Nikolaj Bollingtoft riesce a risalire al quarto posto finale, ai danni di Jason Parrott e Davide Foré (con qualche problema di assetto).



Il successo della Tony-Vortex viene completato dal risultato di Flavio Camponeschi in KF2: nemmeno in finale il romano ha lasciato alcuno spazio agli avversari, fra i quali si è messo in evidenza Oliver Rowland superando Zdenek Groman al penultimo giro.  

Created by: admin - 21/09/08

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!