Tony Bosio, non solo kart...

Columns: Primo Piano
Il mitico Tony ci accoglie con molta cordialità e non si fa certo pregare di raccontare qualche episodio passato o certe opinioni, né di accompagnarci nella gelida officina che ha visto nascere i suoi kart. Dove ora ne sono custoditi diversi, sia restaurati che conservati (cioè tenuti come in origine ma che sono stati ben trattati nel tempo). Di seguito un stralcio del servizio realizzato da Maurizio Voltini… l'intervista completa la potrete leggere sul prossimo numero di Vroom in edicola i primi di marzo

Nell'officina in cui si notano le attrezzature realizzate in casa, come il gruppo con un motore normale da auto accoppiato “in linea” a un generatore che dava la corrente per saldare, sono state realizzate ben 17 repliche della Rumi (una moto storica) ma anche una moto avveniristica per i tempi con telaio Tony e motore Rumi, e persino dei bob con cui sono stati vinti pure dei Mondiali, Europei e Olimpiadi. «Ma una sera abbiamo voluto usare un kart su una pista da bob approntata per la gara, andando in salita e con le gomme chiodate. Fantastico, solo che l'abbiamo rovinata, e così abbiamo preferito scappar via quella notte stessa...», ci racconta Fantini, l'inseparabile meccanico. 

 

 

Stando nel campo dei motori e delle quattro ruote, ma più di tipo formulistico, va ricordata anche la K250 con motore Ducati. Una monoposto ipercompetitiva, «tanto che a Vallelunga il nostro pilota aveva un vantaggio tale che si permise si fermarsi in gara per farsi accendere una sigaretta! Solo che poi i commissari volevano squalificarci per mancanza di sportività...». Successi paragonabili vennero ottenuti anche nella F850, tanto che «quando vedevano che c'eravamo noi, quelli con le Tecno se ne tornavano subito a casa». Una soddisfazione, certo, peccato che tali reazioni fecero  anche fallire la categoria. 

 

 

E pensare che tutto questo veniva da una persona, Tony Bosio appunto, che non aveva certo grandi studi alle spalle – quarta elementare e poi la quinta alle scuole serali – ma che sapeva imparare sul campo, mettere in pratica e sperimentare nel modo migliore certi concetti tecnici e meccanici su cui si fondano i mezzi da corsa. 

 

Created by: www.vroomkart.it - 23/02/12

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!