Alla fine Foré... e tante scintille

Gare
<p> <span class="Apple-style-span" style="font-family: Verdana; font-size: 12px; line-height: normal; ">Si chiude con tanti colpi di scena il primo appuntamento mondiale nella terra del Sol Levante. A cominciare da Camponeschi che sfila 14esimo al via. E poi il duello per la vittoria tra Tiene e Verstappen che caratterizza tutta l&#39;attenzione della finale e che culmina all&#39;ultimo giro con una collisione tra i due. E For&egrave; che li seguiva da vicino ne approfitta.&nbsp;</span></p> <p style="margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Verdana"> <em>foto FM Press</em></p>

Finale al cardiopalma anche grazie alla strepitosa rimonta di Basz, che ha sfruttato al meglio le gomme migliori (non utilizzate in gara 3 causa il ritiro) e quella di Camponeschi, con l'italiano che alla fina conquista il podio alle spalle di Sasaki. Peccato. Soprattutto per Tiene che perde la possibilità di approdare a Macao con un bottino importante per la conquista del mondiale. Favorevole opportunità invece per il plurititolato campione del mondo Davide Foré che con questa vittoria (25 punti) rientra tra i contendenti per la conquista del titolo, e sappiamo quale importanza racchiuda per il bresciano, già quattro volte campione del mondo della categoria monomarcia, questa eventualità. Ma per riuscire nell'intento dovrà battere uno strepitoso Camponeschi e classifica alla mano riuscirci risulterebbe un'impresa senza precedenti.

Download: