Dopo l’apertura di Sarno, molti i protagonisti che cercheranno una conferma nella gara di Ugento. In pista anche la categoria 60 Baby oltre alla 60 Mini, KF2, KF3 e KZ2.

Press Release by:
Columns: Gare

Dopo l’apertura di Sarno, molti i protagonisti che cercheranno una conferma nella gara di Ugento. In pista anche la categoria 60 Baby oltre alla 60 Mini, KF2, KF3 e KZ2.

Nella foto: la partenza di Finale-1 della 60 Mini nella scorsa prova di Sarno.
 

Roma, 25 maggio 2012 – Nel weekend dal 1° al 3 giugno il Campionato Italiano CSAI Karting si sposta sulla Pista Salentina di Ugento (Lecce) per la seconda prova della serie tricolore. Dopo il buon successo dell’apertura di Sarno con la presenza di 157 piloti nelle categorie KF2, KF3, KZ2 e 60 Mini, anche sulla pista pugliese sono attesi un buon numero di concorrenti, con l’apporto anche della categoria 60 Baby per la prima delle tre prove riservate ai più piccoli.
 
E’ dal 2007 che il Tricolore non torna a Ugento, in un circuito che soprattutto negli anni Novanta e i primi anni del Duemila aveva vissuto la sua stagione d’oro con l’organizzazione dei più importanti campionati internazionali. Torna così dopo 5 anni una gara titolata del Campionato Italiano nella Pista Salentina, che per l’occasione fra l’altro si ripresenta all’attenzione nazionale con un impianto rinnovato in diversi settori.
 
60 MINI.
A livello agonistico la prima prova di Sarno ha offerto molti spunti interessanti e ha già espresso i primi protagonisti del Tricolore 2012. Nella 60 Mini, che presenta un ottimo parco partenti con circa 50 piloti, è Leonardo Lorandi (Tony Kart-Lke) ad aver fatto il pieno dei punti con la doppia vittoria conquistata sulla pista campana, ma i maggiori contendenti sono anche altri, come il campione in carica Remigio Garofano (Top Kart-Lke), fra i più veloci in assoluto in questo inizio di stagione, oltre a “Alex” Irlando (Top Kart-Lke) e Pietro Mazzola (CRG/Hero-Parilla). Molto competitivi anche gli stranieri con licenza italiana, fra i quali in evidenza per ora si sono posti soprattutto il giapponese della Birel Ryuta Ueda, l’americano Devlin De Francesco (Top Kart-Lke) e l’austriaco Simon Reicher (FA-Lke).
 
Campionato 60 Mini: 1. Lorandi Leonardo punti 66; 2. Garofano 46; 3. “Alex” 42; 4. Colombo e Mazzola 34; 6. Sampieri 19; 7. Hueda 15; 8. Cobellini 14; 9. De Francesco 13; 10. Reicher 12.
 
KF3. In KF3 all’attenzione si è posto ancora un Lorandi, cioè il fratello maggiore Alessio (Tony Kart-Vortex), vincitore della prima finale e di nuovo sul podio in gara-2 dopo una bella rimonta. Ma a Sarno sono andati molto bene anche Francesco Iacovacci (Tony Kart-Tm) vincitore di gara-2, e il compagno di team di Lorandi, Luigi Angelillo (Tony Kart-Vortex), secondo in gara-2. Fra gli stranieri, il migliore è stato il romeno Marcu Dionisios (Top Kart-Parilla), andato a podio in gara-1. Di rilievo anche la prestazione offerta da Danilo Albanese (Energy-Tm) del team Gandolfi, autore di una spettacolare rimonta in gara-2 fino al quarto postofinale. A Ugento scenderà in pista anche Luca Corberi (Kosmic-Vortex), protagonista lo scorso anno e fra i piloti selezionati dalla Ferrari DriverAcademy del 2011.
 
Campionato KF3: 1. Lorandi Alessio punti 58; 2. Iacovacci 56; 3. Angelillo 42; 4. Dionisios 36; 5. Castelli 24; 6. Salmaso 16; 7. Tommasin e Albanese 14; 9. Moreira 13; 10. Pulcini 10.
 
KF2. In KF2 il duello per la vittoria offre un ventaglio di pretendenti davvero ampio, con una competitività molto alta. Dalla prima gara di Sarno sono usciti vincenti Gianni Vigorito (Birel-Bmb) e Federico Pezzolla (Kosmic-Tm), ma in realtà il duello fra i due ancora non c’è stato, complice una uscita di pista in gara-2 di Vigorito subito in partenza. Fra i più competitivi, anche il giapponese Fuma Horio (Super Win Force-Parilla), a Sarno secondo in gara-2, oltre a Andrea Moretti (Kosmic-Tm) e Andrea Russo (Kosmic-Vortex). In bella evidenza anche Matteo Gasparrini, Adriano Albano e Nicola Marcon, tutti su Tony Kart-Vortex.
 
Campionato KF2: 1. Moretti Andrea 42; 2. Vigorito 40; 3. Horio 38; 4. Pezzolla 35; 5. Albano 32; 6. Gasparrini 31; 7. Russo 21; 8. Lanza 18; 9. Mehta 11; 10. Marcon 10.
 
KZ2.
In KZ2 chi ha destato sensazione nella prova d’apertura è stato il napoletano Ciro Mollo (FK-Tm), che sul circuito di casa si è preso la soddisfazione di battere tutti in gara-1, ma anche qui sono diversi i protagonisti per il campionato, a cominciare da Massimo Dante (CKR-Tm), vincitore di gara-2 e sul podio di gara-1, oltre a Alessandro Giulietti (Intrepid-Tm), Francesco Celenta (Birel-Tm), Marco Pizzuti (Birel-Tm) e Lorenzo Camplese (Intrepid-Tm), tornato con successo nel kart dopo un paio di stagioni in auto.
 
Campionato KZ2: 1. Dante 50; 2. Celenta 42; 3. Mollo 40; 4. Giulietti 34; 5. Pizzuti e Camplese 30; 7. Feola 21; 8. Rossi 18; 9. Gnudi 12; 10. Mazzali 8.
 
IN TV. Domenica 3 giugno tutte le Finali-1 del mattino a partire dalle ore 10:25 saranno trasmesse in diretta su Nuvolari (canale 144 piattaforma Sky, canale 35 satellite, canale 222 digitale terrestre). Servizi speciali andranno in onda nella settimana successiva su RAI Sport, Sportitalia e altre 60 emittenti areali a copertura di tutto il territorio nazionale.
 
CORRIERE DELLO SPORT. Una pagina speciale sul Campionato Italiano CSAI Karting diUgento  sarà pubblicata mercoledì 6 giugno sul quotidiano sportivo Corriere dello Sport, con commenti, classifiche e foto. Servizi speciali saranno pubblicati dal settimanale Autosprint e dai mensili TKart e Vroom.
 
Tutti i risultati in diretta su internet nel sito www.acisportitalia.it
 
Intanto le sedi del calendario gare 2012 del Campionato Italiano CSAI Karting si sono completate con la conferma della quarta prova a Castelletto di Branduzzo (Pavia) il 9 settembre. Questo l’elenco completo dei prossimi appuntamenti:

Press Release by: ACI-Csai - 25/05/12

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!