ART Grand Prix e Leclerc vicini alla conquista della WSK Euro

Press Release by:
Columns: Gare

Lo scorso fine settimana, la WSK Euro Series ha disputato la terza delle quattro
tappe del calendario 2012 sull’International Circuit La Conca. Per la Divisione
Karting di ART Grand Prix è stato un weekend intenso, conclusosi con una preziosa
seconda posizione conquistata da Charles Leclerc nella classe KF2. Un risultato
molto importante, che permette al pilota monegasco di presentarsi sul tracciato
spagnolo di Zuera, sede dell’ultima prova in calendario, con ben settantacinque
punti di vantaggio sul più vicino degli inseguitori. Un passo forse decisivo verso il
primo obiettivo stagionale di ART Grand Prix e dello stesso Leclerc.

Nella classe KF2, a La Conca si è confermato anche il gran momento di forma di
Ben Barnicoat. Il pilota inglese, supportato dalla Racing Steps Foundation, è stato
penalizzato da un problema al motore occorso quando era ampiamente in testa alla
sua manche di qualificazione, ed è stato così costretto a prendere il via dalle
retrovie nella gara finale. L’esito dell’ultima gara del weekend è stato comunque
molto buono. Così come Leclerc, anche Barnicoat ha evidenziato un’ottima
performance, riuscendo a rimontare fino alla sesta posizione finale, un piazzamento
che gli ha consentito di confermarsi nella top-ten anche nella classifica di
campionato.

 

Nella classe KZ1 il fine settimana è stato condizionato dalla temperatura
ambientale. Il grande caldo ha creato problemi di surriscaldamento agli pneumatici,
ed in molti casi si è assistito a cedimenti della carcassa e al successivo scoppio
della gomma. Ben Hanley è stato colpito da questo problema in due manche, ed il
Team ha dovuto optare per soluzioni più conservative di set-up, al fine di evitare
problemi di affidabilità in finale. Nella corsa conclusiva Hanley, partito dodicesimo,
ha rimontato molto bene conquistando un’importante quarta piazza e portandosi
all’ottavo posto nella classifica di campionato.

 

Anche nella classe KF3 il caldo ha avuto un ruolo determinante ai fini dei risultato
finale. Durante lo svolgimento delle varie manche, sulla pista di Muro Leccese si
sono progressivamente depositati molti centimetri di gomma, rendendo necessaria
una guida molto “fisica” a causa dell’elevato grip. I piloti ART Grand Prix, tutti molto
giovani, hanno sofferto la situazione in modo maggiore rispetto a rivali più esperti.
Olli Peltola e Xia Yifan hanno mancato di un soffio l’ingresso in finale, ma per loro,
come anche per Takuya Okada, Sergio Sette Camara e Simo Laaksonen, è stata
comunque una preziosa esperienza all’interno del loro percorso di crescita.

 

La WSK Euro Series tornerà in pista sul circuito di Zuera, situato nelle vicinanze di
Saragozza, dal 2 al 5 Agosto prossimi per il round conclusivo del calendario 2012.
Per informazioni e richieste media, prego contattare: media@art-grandprix.com
Social network: twitter, @ARTGP - Facebook, ART Grand Prix Fan Club

Press Release by: Art Grand Prix - 29/06/12

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!