Gran belle gare nelle manches di qualificazione della quarta prova del Campionato Italiano CSAI Karting alla Pista 7 Laghi

Press Release by:
Columns: Gare

In KF2 Vigorito vince tutte e due le manches di qualificazione, in KF3 vincono Albanese e Lorandi, in KZ2 en plein di Giulietti, nella 60 Mini Sargeant e Muizziddin (out Lorandi), nella 60 Baby Limena e Corso. In TV diretta su Nuvolari e Live Streaming.


Nella foto, Giulietti (106) e Dante (108) nella partenza della prima manchedella KZ2 alla Pista 7 Laghi, con Gnudi (109) autore di un incidente che gli costerà il ritiro.

 

Castelletto (Pavia), 8 settembre 2012 – Sulla Pista 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (Pavia), nella tappa più a nord d’Italia dopo le prime tre prove di Sarno, Ugento e Siena, la prima giornata di gare ha proposto in evidenza diversi nuovi protagonisti. Le manches eliminatorie della quarta prova del Campionato Italiano CSAI Karting hanno offerto infatti i primi interessanti risultati in vista del rush finale della serie Tricolore, con diverse sorprese a offrire ancora maggiore suspense a questa penultima prova della stagione.
 
IN KF2 SALE SUGLI ALLORI VIGORITO.
In KF2 sugli allori per ora è salito soprattutto Gianni Vigorito, il pilota ufficiale della Birel che ha colto l’en-plein di vittorie nelle due manches di qualificazione del sabato, mentre nelle prove ufficiali aveva svettato Matteo Piselli (Kosmic-Vortex) su Vittorio Maria Russo (Tony kart-Vortex) e Marco Moretti (Kosmic-Tm), mentre leggermente più indietro (settimo) si era piazzato il leader provvisorio di classifica Andrea Moretti (Kosmic-Tm). Unpasso falso suo malgrado l’ha compiuto proprio Andrea Moretti, giunto buon terzo nella prima manche ma costretto al ritiro nella seconda per un incidente con Nicolò Balsamo (First-Bmb), anche questi autore di un ottimo secondo posto nella prima gara. Piuttosto bene l’altro protagonista del campionato, Federico Pezzolla (Kosmic-Tm) quarto in ambedue le manches. Nella griglia di partenza della prima finale di domenica mattina, sarà quindi Vigorito a partire dalla prima posizione, con una top-ten formata dal 2. Pezzolla, 3. Russo, 4. Pandolfi, 5. De Marco, 6. Bensi, 7. Manduchi, 8. Ripamonti, 9. Balsamo, 10.Andrea Moretti.
 
ALBANESE E LORANDI AL TOP IN KF3. In KF3 si confermano competitivi i due vincitori della scorsa gara di Siena, Danilo Albanese (Energy-Tm) e Alessio Lorandi (Tony Kart-Vortex), anche qui rispettivamente andati al successo nelle due manches. Si è fatto notare anche Diego Bertonelli (Tony Kart-Vortex), secondo in manche-2, e Mattia Drudi, buon terzo in tutte e due le manches al suo debutto in campionato con un Tony Kart-Vortex. Interessanti anche i risultati di Giulio Tomassin (Zanardi-Parilla), autore del miglior tempo nelle prove ufficiali e poi sesto e settimo nelle due manches, e quelli di Matteo Desideri (Tony Kart-Vortex), settimo e quinto nelle due manches. In Finale, sarà Albanese a partire dalla pole position in Finale-1, con 2. Lorandi, quindi 3. Drudi, 4. Bertonelli, 5. Mazzucchelli, 6. Desideri, 7. Tommasin, 8. Iacovacci, 9. Durante, 10. Grison.
 
IN KZ2 GIULIETTI PRENOTA LA VITTORIA. In KZ2 sta dettando legge il capoclassifica Alessandro Giulietti (Intrepid-Tm), autore di una bella doppietta vincente nelle due manches, mentre Massimo Dante (CKR-Tm) in tutte e due le occasioni si è accontentato della seconda posizione anche se nelle prove ufficiali avevafatto segnare il miglior tempo. Fra i due ci aspettiamo un bel duello nelle due Finali di domenica. Ottimo terzo in tutte e due le manches Massimo Mazzali (Jesolo-Tm), con Francesco Celenta (Birel-Tm) per ora leggermente più indietro (sesto e quinto). Sfortunato il compagno di squadra di Dante, Nicola Gnudi,incappato i due ritiri. Sarà quindi Giulietti a partire dalla pole position in Finale-1, con Dante al suo fianco. Terzo Mazzali, 4. Falciti, 5. Celenta, 6. Marcon, 7. Colombo, 8. Botta, 9. Rovera, 10. Cane.
 
NELLA 60 MINI LORANDI OUT PER INCIDENTE. Un po’ di brivido l’ha offerta la 60 Mini, con un incidente nell’ultimo giro della terza manche che ha messo fuori pista il capoclassifica Leonardo Lorandi (Tony kart-Lke). Per questo incidente è stato penalizzato Remigio Garofano (Top Kart-Lke), che comunque al di là del crash sta dimostrando un’ottima competitività. A fare l’en-plein nelle sue due manches è stato l’americano Logan Sargeant (Tony Kart-Lke) della Ward Racing, mentre una manches è andata al malesiano Musyaffa Muizziddin (CRG/Hero-Lke).
Per questa categoria, che ha visto al via 39 piloti, la griglia definitiva di Finale-1 sarà determinata dal risultato della gara di repechage di domenica mattina.
 
NELLA 60 BABY LIMENA E CORSO NELLE MANCHES.
Nella 60 Baby (che probabilmente domenicapotrebbe assegnare il titolo in questa terza e ultima prova anche se la classifica generale resterà sub-judice per un appello di Fusco), sono stati il veneto Mattia Sergio Limena e il siciliano Salvatore Corso, ambedue su Top Kart-Lke, ad aggiudicarsi le due manches di qualificazione.
In Finale-1 è Corso a scattare dalla pole position, seguito dal 2. Limena, 3. Fusco, 4. Camplese, 5. Zailinger, 6. Coluccio, 7. Chiappini, 8. Tripoli, 9. Di Brigida, 10. Costa.
 
Classifica KZ2: Giulietti punti 144; 2. Dante 107; 3. Celenta 100; 4. Pastacaldi 62; 5. Rossi 62; 6. Pizzuti 58; 7. Gnudi 47; 8. Mollo 46; 9. Mazzali 45; 10. Musio 43.
 
Classifica KF2: 1. Moretti Andrea punti 126; 2. Pezzolla 117; 3. Moretti Marco 112; 4. Vigorito 108; 5. Horio 80; 6. Russo 63; 7. Albano Adriano 52; 8. Zani 45; 9. Manduchi 39; 10. Gasparrini 31.
 
Classifica KF3: 1. Lorandi Alessio punti 130; 2. Albanese 112; 3. Iacovacci 110; 4. Corberi 62; 5. Angelillo 60; 6. Tommasin 55; 7. Baiz 44; 8. Durante 41; 9. Paparo 40; 10. Pulcini 40.
 
Classifica 60 Mini: 1. Lorandi Leonardo punti 147; 2. Garofano 134; 3. Alex 96; 4. Colombo 68; 5. Sargeant 63; 6. Mazzola 60; 7. Mizevich 43; 8. Podobsky 38; 9. Serravalle 35; 10. De Francesco 34.
 
Classifica 60 Baby (sub-judice): 1. Corso punti 78; 2. Coluccio 63; 3. Fusco 63; 4. Tripoli 35; 5. Zailinger 31; 6. Desari 22; 7. Di Pasquale 19; 8. Camplese 21,5; 9. Bardas 23; 10. Brasili 17,5.
 
DIRETTA TV E LIVE STREAMING.
Le Finali-1 saranno tramesse in diretta TV su Nuvolari (canale 144 piattaforma Sky, canale 35 satellite, canale 222 digitale terrestre) a partire dalle ore 10.25. Tutte le Finali-1 e le Finali-2 potranno essere seguite anche su internet sul sito www.acisportitalia.it e nel canale dedicato Sportube 5 su www.sportube.tv.
 
CORRIERE DELLO SPORT. Una pagina speciale sul Campionato Italiano CSAI Karting di Castelletto sarà pubblicata mercoledì 12 settembre sul quotidiano sportivo Corriere dello Sport, con commenti, cronache, classifiche e foto.

PROGRAMMA ALLA PISTA 7 LAGHI.
Domenica 9 settembre: dalle ore 8.30 warm-up; ore 9.55 manche di recupero 60 Mini.
Finali-1 (in diretta TV su Nuvolari e Live Streaming): ore 10.25 KZ2, 10.55KF2, 11.25 KF3, 11.55 Mini, 12.25 Baby, 13.00 Prodriver. Finali-2 (Live Streaming): ore 14.00 KZ2, 14.30 KF2, 15.00 KF3, 15.30 Mini, 16.00 Baby.
 
Tutti i risultati e foto su internet nel sito www.acisportitalia.it

Prossimo appuntamento del Campionato Italiano CSAI Karting:
30 settembre - Circuito Int. d´Abruzzo, Ortona - 60 Mini, KF2, KF3, KZ2, Prodriver

Ufficio Stampa
ACI Sport

Press Release by: ACI-Csai - 10/09/12

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!