Koko dimesso guarda al futuro

Columns: News & Anteprime
Dopo il brutto incidente che lo ha visto protagonista insieme a Jeremy Iglesias durante la finale della terza prova del WSK Euro Series a Sarno, Arnaud Kozlinski è tornato a Lonato vicino a colleghi ed amici per iniziare il periodo di convalescenza.

L’impatto, avvenuto nel rettilineo successivo a quello del traguardo dove con i KZ si arriva a toccare i 140 km/h, gli ha provocato la rottura di due costole e il distacco della pleura, e ovviamente tanta paura.
“Fortunatamente il polmone non è stato perforato dalle costole,” ci confida il campione del mondo francese al telefono. “Tutto sommato mi è andata bene, nell’occasione certamente drammatica sono stato fortunato perché vista la violenza e la dinamica dell'impatto sarebbe potuta andare molto peggio.”

Adesso per Koko ci sarà una pausa forzata di almeno tre mesi di convalescenza, dopo di che potrà avviare il periodo di riabilitazione, e di kart se ne riparlerà ...
“In questi casi non bisogna forzare i tempi, visto che ci potrebbero poi essere ripercussioni più gravi. Ma ci vediamo presto in pista,” ci tiene a ribadire Koko.

foto ©M.Nicoletti

Created by: www.vroomkart.it - 03/05/13

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!