Positiva e spettacolare seconda tappa dell'Open Master a Siena

Condizioni meteo variabili hanno reso più complicata ed interessante la tre giorni vissuta sul Circuito Internazionale di Siena a Castelnuovo Berardenga. Lombardo domina la KZ2, Alessandro Spenga si aggiudica la KF2. A Federico Pezzolla la 60 Mini, Danilo Basiliotti vince la KF3 mentre Luca Giacomello si aggiudica la finale della 250 4T.

Testo A.Aliberti / Foto A.Bonaga

E' stata una fantastica tre giorni di karting quella vissuta a Castelnuovo Berardenga (Siena), dove, sul Circuito di Siena, si è disputata la seconda prova dell'Open Masters 2009. Il campionato promosso dalla Federazione Italiana Karting ha visto presenti nell'impianto toscano cinque categorie: 60 Mini, KF3, KF2, KZ2 e 250 4T con 246 piloti pronti a scendere in pista. Dopo due giorni all'insegna del bel tempo, la pioggia di domenica mattina ha costretto piloti e team ad un grande lavoro di messa a punto per trovare i giusti assetti per la pista bagnata, condizione in cui si sono disputate tutte le prefinali e le finali della 60 Mini e della KF3. Poi il vento e la scomparsa della pioggia hanno asciugato la pista, facendo disputare le ultime tre finali con le gomme  da asciutto. 
Uno stratosferico Angelo Lombardo (Tony-Vortex) ha letteralmente dominato la KZ2. Il messinese ha preso a condurre la finale dopo un iniziale supremazia di Manuel Cozzaglio che si è poi dovuto ritirare nella seconda metà di gara mentre era tranquillo secondo. Ad ereditare la sua posizione è così il compagno di team Gianluca Cane (Spirit-TM) che conclude secondo precedendo Flavio Sani (Birel-TM), bravo a portarsi avanti nelle fasi iniziali di gara, per guadagnarsi il terzo gradino del podio a fine gara.
Nella KF2 è Alessandro Spenga (Kosmic-TM) ad aggiudicarsi la categoria bissando il successo ottenuto a Pomposa nella prima prova dell'Open Masters. A vincere in pista è stato però Stefano Cucco, poi penalizzato di 10” su reclamo nel dopo gara perché ha recuperato la sua posizione in griglia nel corso del secondo giro di lancio dopo esser partito in ritardo problemi di avviamento. Seconda piazza per il pugliese Vittorio Ghirelli (Tony-Vortex), che con Spenga e Cucco è stato protagonista di una gara esaltante, ricca di sorpassi, da annale del karting. Sul gradino più basso del podio, dopo la penalizzazione di Cucco, quinto, sale quindi Alessandro Cavina (PCR-PCR).
La KF3 è di Daniele Basiliotti (Top Kart-Comer), il più bravo a gestire gli pneumatici da bagnato su una pista ormai completamente asciutta. Seconda piazza per una delle ragazzine terribili del karting tricolore, Giada De Zen (Birel-IAME).  La vicentina ha sperato sino alle battute finali di agganciare Basiliotti spinta anche da Riccardo Arone (Birel-VKR), terzo al traguardo, incollato nella sua scia praticamente per tutta la gara.
Federico Pezzolla (Intrepid-Vortex) conquista la vittoria nella 60 Mini giocando il tutto per tutto nei primi giri per poi amministrare sino al termine il vantaggio accumulato, gestendo al meglio, nelle ultime tornate, le gomme ormai sulle tele.  Secondo  è il senese Danilo Albanese (FA Alonso-Vortex), che si tira fuori dalla bagarre a metà gara, mettendosi tranquillo alle spalle del brindisino. Ultimo gradino del podio per l'altro pugliese, Pietro Vitale (Top Kart-Comer) che la conquista lottando con il rientrante, dalle posizioni più arretrate, Tripepi.
Uno scatenato Luca Giacomello (Zanardi-GM) si aggiudica la prima finale dell'Open Masters per la 250cc. Dopo la rottura patita in prefinale, il vicentino parte in sesta fila ma al quinto giro è in testa! Il vuoto alle sue spalle si interrompe con Alberto Cavalieri (BRM-ORAL) e Ivan Pezzolla (Intrepid-ORAL), rispettivamente secondo e terzo e che completano il primo podio nella storia Open Masters della categoria.


 

Le classifiche complete sul sito della Federazione Italiana Karting: www.fik.it



Created by: admin - 28/04/09

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!