Tragedia. È morto Thomas Knopper

In occasione della finale della 4 prova KZ2 del campionato tedesco DKM Thomas Knopper è deceduto (rottura del tratto cervicale della colonna vertebrale) dopo essere finito contro il terrapieno in fondo al rettilineo subito dopo la partenza.

L’incidente si è creato causa un contatto fortuito in quinta piena tra De Conto e Knopper. L’olandese è decollato con il kart a forte velocità e dopo numerosi capottamenti è finito contro la barriera, mentre il kart è rimbalzato in pista.

Il circuito di Liedolsheim è sotto sequestro. Una struttura che non ha presentato negli ultimi anni quegli aggiornamenti per ospitare gli attuali 125 a marce. Una tragedia che si poteva evitare, e che non fa bene all’immagine del kart. Anche perché sotto accusa non è il kart ma chi lo gestisce.

Thomas Knopper aveva solo 19 anni. È stato campione europeo KZ2 nel 2007 col Pcr motorizzato Tm.

Le nostre più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici.

Chiunque desiderasse mettersi in contatto per comunicare un messaggio di affetto e vicinanza, può utilizzare la mail del team AVG Racing: avgracing@home.nl




La curva incriminata, che segue il lungo rettilineo, è stata ripresa in un video su YouTube durante i rilevamenti della polizia.

   

Created by: admin - 10/08/09

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!