Maisano protagonista

MAISANO SU LH-MAXTER PROTAGONISTA DI FATTO DELLA COPPA DEL MONDO KF2 IN SPAGNA Alcaniz (Spagna), 20 settembre 2009. C’è un vincitore morale della Coppa del Mondo KF2 che si è disputata in prova unica ad Alcaniz in Spagna, il suo nome è Brandon Maisano, 16enne di Cannes in forza alla CRG, che con il telaio LH “Lewis Hamilton” e con il sempre più performante motore Maxter è stato il mattatore della gara spagnola.

La giovane promessa francese è stato il principale interprete di questa prova mondiale fino all’ultima curva, quando poco prima del traguardo ha dovuto interrompere la sua trionfale cavalcata a causa di un incidente provocato da un rivale.

La superiorità di Maisano e del nuovo telaio “LH”, prodotto e commercializzato dalla CRG campione del mondo in KZ1, è stata netta per tutto il weekend. Autore della pole position, Maisano è stato protagonista anche nelle manches di qualificazione con un successo e due terzi posti. Scattato in Prefinale dalla 12. posizione, è andato cogliere una brillante vittoria acquisendo il vantaggio di partire in pole position per la Finale. Maisano ha quindi condotto la Finale fino alle ultime battute, fino a quando appunto un antagonista, che fra l’altro mai avrebbe potuto vincere in quanto penalizzato di 3 secondi fin dalla partenza, ha creato l’incidente finale. Peccato, perché Maisano avrebbe meritato il titolo mondiale della categoria, così come il nuovo telaio LH che ha confermato una eccellente performance grazie anche allo sviluppo e al lavoro di assistenza in pista di Dino Chiesa. Maisano invece ha concluso al sesto posto.

Nel rocambolesco finale di gara, ad aggiudicarsi la vittoria è stato un altro protagonista, il portoghese David Da Luz su Zanardi, con un telaio anche questo del Gruppo CRG che così in parte ha mitigato il rammarico per la mancata vittoria di Maisano e del telaio LH. Sul podio, al secondo posto, è salito un altro grande interprete di questo appuntamento iridato, il belga Stoffel Vandoorne su CRG-Maxtrer del team VDK Racing, autore di una bella prestazione finale e di una eccellente rimonta dalla 15. posizione della Prefinale.

 

LE INTERVISTE

 

Giancarlo Tinini, Presidente della CRG SpA: “Mi è dispiaciuto molto per quello che è accaduto in Finale, per l’incidente nel quale è rimasto coinvolto suo malgrado Maisano poco prima del traguardo, quando ormai avevamo la vittoria a portata di mano. Avremmo potuto aggiungere con merito un altro campionato del mondo al nostro palmares di quest’anno dopo il mondiale conquistato con Thonon in KZ1. Abbiamo avuto comunque una ulteriore conferma della validità del nostro nuovo telaio “LH”, estremamente competitivo e fra i più veloci in assoluto dopo lo sviluppo effettuato in questa sua prima stagione agonistica. Complimenti comunque a Da Luz che ha portato al successo l’altro nostro telaio Zanardi, e a Vandoorne che con il CRG-Maxter del team VDK ha conquistato un bel secondo posto”.

 

RISULTATI

 

Alcaniz (Spagna) – 17-20 settembre 2009

Coppa del Mondo KF2 - Finale:

1. Da Luz (P) 18 giri; 2. Vandoorne (B) (CRG-Maxter) +1.942; 3. Mitchell (I) +2.049; 4. Oberg (S) +2.493; 5. Tiene (I) +3.168; 6. Maisano (F) (LH-Maxter) +4.490; 7. Nortoft (DK) +4.867; 8. Chamberlain (GB) +6.222; 9. Luciani (I) +6.775; 10. Basz (PL) +8.777.

 

Ufficio Stampa

CRG SpA

Alcaniz (Spagna), 20 settembre 2009

DOWNLOAD COMUNICATO

Created by: admin - 22/09/09

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!