A Zuera primo successo in super KF

Zuera (Spagna), 28 settembre 2009. Sul Circuito Internazionale di Zuera in Spagna si è svolta la sesta e penultima prova del WSK International Series, dove nella più performante categoria, la Super KF, si è assistito ad una delle gare più avvincenti della stagione con la vittoria del giovane francese Brandon Maisano che ha portato alla prima affermazione il nuovo telaio LH firmato dal campione del mondo F1 Lewis Hamilton e prodotto dalla CRG.  

Con la presenza in pista di tutti i migliori specialisti, nella gara della Super KF a salire alla ribalta sul veloce circuito spagnolo è stato quindi una giovane promessa del karting internazionale, Maisano, 16 anni di Cannes, al debutto nella massima categoria dopo aver sfiorato la settimana scorsa il titolo di campione del mondo della classe KF2 nella vicina pista di Alcaniz. Proprio nel giorno in cui Hamilton ha dominato in Formula 1 nella gara di Singapore, Maisano in Spagna con l’LH motorizzato Maxter e assistito in pista da Dino Chiesa, ha portato per la prima volta al successo il kart nato dalla collaborazione con il campione di Formula 1.

Un  finale di stagione esaltante quindi per Maisano che ora si prepara ad affrontare il prossimo impegno del Mondiale a Macao con grande determinazione e la concreta possibilità di imporsi anche nell’appuntamento iridato della Super KF. Maisano si è aggiudicato la gara di Zuera dopo essersi rivelato velocissimo fin dalle prove ufficiali e nella Superpole, dove era andato a cogliere uno strepitoso secondo tempo assoluto, oltre ad essersi reso protagonista nelle manches eliminatorie. Nella Finale il successo di Maisano è stato netto, con il pilota francese artefice di un bello spettacolo agonistico al termine di una esaltante battaglia con Gary Catt per la conquista della prima posizione.

A confermare la competitività della CRG-Maxter, reduce dalla recente vittoria della Coppa del Mondo KZ1 con Jonathan Thonon, sul podio della Super KF di Zuera i colori della casa italiana sono stati completati dal terzo posto del francese Arnaud Kozlinski, autore di una bella e combattiva gara a conclusione di una rimonta dal sesto posto iniziale. Con questo risultato, Kozlinski si propone ora come il maggior antagonista di Cesetti per il successo nel campionato del WSK che si concluderà il 1. novembre a Lonato (Brescia).

Fra gli altri protagonisti CRG, il neo campione del mondo Jonathan Thonon ha soprattutto sfruttato l’appuntamento di Zuera per sviluppare il materiale in funzione del prossimo appuntamento del campionato del mondo Super KF dell’11 ottobre a Macao. Alla fine il pilota belga si è classificato al 12. posto, mentreDavide Forè è stato costretto al ritiro a 3 giri dal termine quando si stava inserendo nelle prime posizioni. L’inglese Oliver Rowland, alla guida dell’altro LH-Maxter, si è dovuto invece accontentare del 16. posto dopo essere rimasto coinvolto in un incidente nelle fasi iniziali di gara.

Intanto nel campionato riservato alle squadre, nella speciale graduatoria dell’Eurocup in Super KF, la CRG è passata al comando della classifica che ora conduce con 132 punti.

A Zuera i colori CRG sono stati festeggiati sul podio anche per quanto riguarda la categoria KZ2 con il belga Rick Dreezen del team CRG Holland, terzo sul traguardo dopo essere stato a lungo in testa. Alle spalle di Dreezen si è piazzato l’altro pilota del CRG Holland, l’olandese Jorrit Pex. In questa categoriaMirko Torsellini con il telaio LH del team Elto Racing è stato afflitto invece da una serie di problemi e non ha potuto esprimersi al meglio.

In KF2 è da considerarsi molto buona la prestazione del pilota di Mallorca Antonio Alarcon su CRG-Maxter, autore fra l’altro della vittoria nella gara di repechage dopo aver accusato un problema tecnico in una manche. In Finale Alarcon, partito dalle ultime posizioni, ha recuperato fino al 20. posto. In questa categoria trasferta sfortunata invece per il pilota di Alghero Giovanni Martinez, afflitto da vari problemi di messa a punto tanto da non aver potuto accedere alla fase Finale.

In KF3 il rumeno Robert Visoiu ha confermato il suo trend positivo inserendosi anche in questa gara fra i migliori della categoria. Costretto al repechage a causa soprattutto di una penalizzazione per partenza anticipata in una manche, Visoiu è rientrato agevolmente fra i finalisti anche se poi partendo dal fondo non ha potuto esprimersi al meglio e si è dovuto accontentare del 29. posto.

DOWNLOAD COMUNICATO

Created by: admin - 30/09/09

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!