Lady Rok al potere

LADY ROK AL POTERE
E’ una delle Rokker più toste e competitive del lotto. Ha da sempre lottato al vertice e quest’anno la Fede (per gli amici) ce l’ha fatta. In un rush finale sconsigliato ai deboli di cuore la Scarscelli ha fatto saltare i nervi al rivale, Pepi, e si è presa il titolo, forte anche di 4 vittorie.
Adesso ad attenderla c’è la finalissima Rok, da affrontare con la consueta grinta in compagnia di mamma, papà e del fidatissimo cagnolino Ronny.

Nome: Federica Scarscelli
Data di nascita: 16-9-1986
Vive: San Giustino Umbro (PG)
Professione: studentessa alla Facoltà di Lingue
Hobby: kart, studiare la lingua inglese e i viaggi
Pista preferita: Siena e Viterbo
Sito web: www.federicascarscelli.com


Carriera in pillole:
Debutta nel 2001 nella classe 100cc. Ica, categoria in cui disputa alcune stagioni, con ottimi risultati, vincendo e piazzandosi spesso sul podio.
Nel 2005 avviene il passaggio alla Rok Cup e nel 2006 Federica si piazza al 3à posto nella classifica assoluta Rok Cup Italia, vince una gara e disputa la prima Rok International Final.
Nel 2007 è la prima Lady Rok e nella stagione seguente, pur con un programma ridotto, gareggia nella Super Rok, disputando la finalissima di Lonato.
Il 2009 è l’anno in cui la Scarscelli vince ben 4 gare del girone Rok Centro e fa suo il titolo di zona.

Da dove arriva la tua passione per il karting?
“Da mio padre. Anche lui ha corso con il kart per 15 anni circa, poi… ha smesso per motivi di lavoro. A 14 anni io ho chiesto di poter iniziare a correre, inizialmente mi è stato risposto di no, ma alla fine sono riuscita ad ottenere quello che volevo.
Fin da quando ero piccola ogni anno andavo a vedere la gara di San Giustino, mi piaceva molto e covavo il desiderio di parteciparvi anche io. Alla fine ce l’ho fatta. Ho partecipato alla gara di casa con l’ICA con la Senior e due volte con la ROK. Tutto è cominciato così…”

Qual è la gara più bella che ahi fatto o quella che ti è piaciuta di più?
“La Finale Internazionale Rok del 2006, pur essendo il nostro primo mondiale ci siamo trovati molto avanti nelle posizioni, addirittura in finale ero decima su 96. Era un ottimo risultato per me e per mio padre… facevamo tutto da soli.
All’ultima curva, purtroppo, c’è stato un incidente e sono uscita. E’ una delle gare più amare che ricordi, ma anche di grande soddisfazione.”

Quest’anno hai vinto il campionato con suspance, aggiudicandoti ben 4 gare nel girone. Sei arrivata all’ultima gara a  pochi punti da Pepi, che sensazione hai avuto?

DOWNLOAD COMUNICATO

Created by: admin - 17/10/09

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!