Presentazione stagione EASYKART 2010

TROFEO PROMOZIONALE EASYKART 2010 - Preview

Presentata la stagione 2010

Tra le novità spicca il nuovo format di gara, tra le conferme la suddivisione in due campionati di Area e la motorizzazione Iame per la classe Heavy.  Le Finali saranno assegnate alle piste di Cervia (Nazionale) e Castelletto di Branduzzo (Mondiale).

In questi giorni la Birel ha definito di concerto con la CSAI, l'Autorità Sportiva Nazionale che patrocina il progetto promozionale Easykart, le linee guida della stagione agonistica 2010. Come di consueto, nessuna variazione sul fronte del Regolamento tecnico per proseguire sulla strada della massima stabilità normativa, mentre qualche novità riguarderà soprattutto il Regolamento Sportivo che sarà approvato con validità triennale il prossimo 15 Dicembre. Sul fronte tecnico sono state ufficializzate e precisate solo alcune norme che riguardano i motori. In pratica, è stato stabilito che la classe Heavy utilizzi in via esclusiva anche nel 2010 i motori Iame, mentre in tutte le altre classi (per un periodo di tre anni) è stata confermata la libera scelta tra BMB e Iame. Ciò significa che, i motori Iame, proseguiranno ad essere ammessi anche in futuro nel Trofeo Easykart. Queste scelte evidenziano quanto il promotore e l'Autorità Sportiva abbiano posto in primo piano le esigenze dei piloti, senza costringere gli stessi ad un cambio di motorizzazione obbligatorio, anche alla luce del difficile momento economico. Per quanto riguarda le singole categorie del Trofeo Easykart, va sottolineato che la 50 Training parteciperà sostanzialmente a tutte le gare, mentre non sarà prevista in Italia nel 2010 la classe 125 Shifter. Come detto, invece, alcune novità molto interessanti arriveranno sul fronte sportivo. In primo luogo dopo otto anni sarà modificato il format di gara, accogliendo di fatto i suggerimenti dei piloti e degli operatori che avevano espresso perplessità sull'esigenza di un doppio turno di qualifica. Fermo restando che le gare si svolgeranno in giornata unica di Domenica (con prove libere del Sabato facoltative), il format sarà modificato per quanto concerne proprio la fase di qualificazione. Dopo il warm up, anziché due sessioni di prove cronometrate, si svolgerà una sola sessione di qualifica che determinerà la griglia di partenza di una successiva manche che avrà sempre il ruolo di gara di qualificazione. Come introdotto nelle recenti Finali Mondiali, infatti, saranno assegnate delle penalità sia alle prove cronometrate, sia alla successiva gara di qualificazione. Questa fase di qualificazione determinerà una classifica delle penalità intermedia che stabilirà i primi 28 piloti (nel caso di circuiti con capienza 34 conduttori) che si qualificheranno direttamente alla Finale del pomeriggio; i piloti classificati dal 28° posto in poi, invece, disputeranno la consueta Finale "B" che determinerà gli ultimi 6 piloti per la Finale che manterrà invariata la prerogativa di svolgersi su una distanza importante. Tale caratteristica, infatti, ha dato ottimi frutti dal punto di vista formativo soprattutto per quanto concerne le classi giovanili. Per quanto riguarda il programma agonistico è stata confermata la divisione in macro-campionati di Area con la conferma delle zona nord e centro, oltre alla novità dell'Area Sud Sicilia. Ognuno di questi campionati di Area sarà previsto su 8 appuntamenti, ma sarà consentito scartare 2 gare in modo che, tutti  i piloti, possano liberamente scegliere di evitare le trasferte più lontane senza avere penalizzazioni in termini di punteggi. Sempre per agevolare la pratica dell'attività agonistica e limitare l'incidenza dei costi di trasferta, il Promotore ha ideato anche una serie di Campionati "Regionali e Locali" che saranno previsti su sei appuntamenti ognuno. Per questi eventi saranno considerate valide le gare del Campionato di Area previste nel territorio di pertinenza, oltre ad ulteriori gare organizzate da promotori locali. Per quanto riguarda i weekend di gara dei campionati di Area va detto che ci sarà in ogni prova il coordinamento organizzativo dell'agenzia del gruppo Birel Coordination Sport Event, che garantirà servizi di altissimo livello e programmi di gara attenti alle esigenze dei piloti. Da questo punto di vista, per esempio, il Sabato pre-gara sarà previsto almeno un turno da 20' per consentire di provare anche due kart nelle medesime condizioni di pista, oppure di simulare la distanza di gara. Inoltre, tutte le gare inizieranno con i warm up alle 9.00 del mattino e si chiuderanno con le premiazioni entro le 18.00 del pomeriggio. Tanti anche i servizi previsti in termini organizzativi, come il cronometraggio in real time anche su internet in ogni appuntamento, uno staff di 4 commissari tecnici anziché i due previsti dalle normative federali, l'utilizzo di un pool di Commissari Sportivi, Direttori di Gara e Commissari di Percorso unificati per ogni appuntamento, ma soprattutto l'utilizzo del rilevatore radar della velocità (unica categoria in Italia) per garantire la sicurezza in partenza e un sistema di controllo video dei circuiti per rilevare le infrazioni, sia in partenza, sia sul percorso. Sono state definite anche le sedi dei due appuntamenti più importanti della stagione: il Campionato Nazionale e la Finale Mondiale. La prima gara si terrà a Cervia, volutamente su un impianto di dimensioni medie e avrà importanti limitazioni sui giorni di test per contenere i costi di partecipazione, mentre la Finale Mondiale si terrà in Lombardia sul circuito di Castelletto di Branduzzo. Per entrambe le Finali si osserverà il Format sperimentato con successo nel 2009, ovvero, con due manche di qualificazione che determineranno i finalisti. Da sottolineare anche le attività previste a livello promozionale, come ad esempio l'iniziativa Easykart Driver Program a sostegno delle classi giovanili che sarà ulteriormente ampliata e consentirà a molti piloti di usufruire di aiuti concreti per il proseguo di carriera e a tantissimi piloti della 100cc di sostenere test in KF3 con il team Birel ufficiale. Proprio questa attività sta contribuendo in modo importante a orientare verso le categorie "scuola" del monomarca Birel i giovani più ambiziosi di tutta Europa. La stagione 2010 è quindi già entrata nel vivo in attesa del primo atto ufficiale che, come di consueto, sarà la giornata di test collettivi di inizio stagione prevista a Jesolo il 7 febbraio. Questo appuntamento vedrà la pista riservata alle classi Easykart con tutti i piloti che potranno usufruire del servizio di cronometraggio e dei servizi di assistenza medica e di sicurezza in circuito con la presenza dei Commissari di percorso della Federazione. Tutte le informazioni relative ai programmi 2010 possono essere richieste alla Segreteria organizzativa Birel al numero 039.2145204 o visitando il sito ufficiale www.easykart.it

EASYKART 2010 in cifre:


    * Tre Campionati di Area (Nord, Centro, Sud-Sicilia) ognuno di 8 prove con 2 scarti consentiti.
    * Istituzione di 4 Campionati "Locali": Lombardia, Friuli e Veneto, Emilia Romagna e Lazio (i calendari saranno resi noti a Dicembre).
    * Finale Italiana prevista a Cervia (Ra) il 26 Settembre.
    * Finale Mondiale a Castelletto di Branduzzo (Pv) il 17 Ottobre.
    * Nuovo format di gara con un turno di prove cronometrate e una manche di qualificazione per determinare, con il criterio delle penalità, i piloti qualificati alla Finale. Gli esclusi dopo la fase di qualificazione, effettueranno la consueta Finale "B".
    * Categorie 2010: 50 Training, 60cc, 100cc, 125 Light e 125 Heavy.
    * Motori: Nella 125 Heavy per tutto il 2010 sarà obbligatorio il motore Iame. Il motore Bmb sarà ammesso dal 2011. Nelle classi 60, 100 e 125 Light saranno ammessi sia i motori Iame, sia Bmb.
    * Età: 50cc (da 6 a 10 anni), 60cc (da 8 a 12 anni), 100cc (da 12 a 16 anni), 125 Light (over 15 anni), 125 Heavy (over 35 anni o per piloti over 15 anni di almeno 80 Kg.) - In tutte le classi (ad esclusione della 50cc e della 60cc) sarà consentito in deroga un anno di anticipo ai piloti in possesso di licenza da conduttore nei due anni precedenti, facendone richiesta alla Segreteria Birel.
    * Sito web ufficiale: www.easykart.it




Birel SpA
Ufficio Stampa Centrale
PH: +39.039.2145204
FAX: +39.039.462333
E-Mail: ufficiostampa@birel.it

DOWNLOAD CALENDARIO


Created by: admin - 13/11/09

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!