Il 2008 della Birel

Novità dalla Birel su due fronti: quello della stagione agonistica 2008 e quello della produzione, con l’aggiornamento della gamma dei telai. Per quanto riguarda il primo aspetto, l'azienda di Lissone ha presentato il suo team per la prossima stagione, con importanti "new entry" che confermano l'orientamento della Birel verso i giovani di talento. Per i telai, le novità riguardano tre linee: KF Line, KZ Shifter Line e Linea Monza.

Novità dalla Birel su due fronti: quello della stagione agonistica 2008 e quello della produzione, con l’aggiornamento della gamma dei telai. Per quanto riguarda il primo aspetto, la casa di Lissone ha presentato il suo team. Toman Libor (proveniente dalla KF2) è stato promosso alla KF1 come pilota ufficiale, con contratto di due anni, andando ad affiancare Sauro Cesetti. Nella KZ1, al fianco di Francesco Laudato è stato promosso nel team ufficiale Thomas Mich. Con Manuel Cozzaglio, invece, non è stato trovato un accordo contrattuale. In KF2 Giacomo Patrono disputerà tutte le gare più importanti della stagione internazionale con i colori del marchio Monza. Sempre in KF2, ma con i colori tipici della Birel, gareggeranno Jack Harvey e Zoel Amberg. L’organico dei piloti della KF2 sarà integrato in occasione del campionato europeo e della World Cup di categoria anche dall’inglese Michael Simpson. A margine dei piloti gestiti direttamente, inoltre, la Birel sosterrà un gruppo di piloti gestiti da team esterni come Michael Ryall, Maring Burkhard e Matteo Viganò. Simone Fumagalli, da tre stagioni a capo del reparto corse, lascia l’incarico ma garantirà la sua collaborazione. La responsabilità tecnica passa dunque a Mariano De Faveri, che già quest’anno affiancava Fumagalli. La gestione sportiva del team è invece nelle mani di Roberto Voltan.
Veniamo ai telai. Le novità riguardano tre linee: KF Line, KZ Shifter Line e Linea Monza. La prima è composta da tre modelli con omologazione internazionale (R 31-SE, RX 32-SE e MX 32-SE) e da un altro sviluppato nella serie Rotax Max. Discorso analogo per la linea KZ, che prevede tre modelli con omologazione Cik-Fia dedicati alle categorie internazionali e nazionali con cambio di velocità. Due versioni saranno della gamma R (CR 31-SE e CRX 32-SE) e un modello della linea M (MX 32-SE). Tutti sono realizzati con tubi di acciaio con specifiche differenti rispetto al 2007. Ma le novità sono diverse, a cominciare dalle nuove geometrie dell’anteriore.
La gamma Monza, infine, si completa con ulteriori due modelli con omologazione Cik-Fia (ZY 32-A e ZY 32-C) destinati alle categorie KF e KZ. Oggi sono quindi disponibili 9 modelli, dalle categorie giovanili a quelle internazionali.

Info
http://www.birel.it/

 

 

Created by: admin - 14/12/07

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!