Tutto pronto per il via sul Circuito 7 Laghi

L’attesa è finalmente finita: sta per riaprirsi il  sipario sulla stagione 2010 del grande karting  tricolore con la prova d’apertura dell’Open  Masters, che domenica, sul Circuito 7 Laghi di  Castelletto di Branduzzo (PV), vedrà  consumarsi le sfide più accese tra i migliori  volanti del panorama tricolore, e non solo, a  caccia dei primi podi dell’anno.

Giornata di grandi manovre quella odierna, con  camion e furgoni in movimento, diretti in terra  pavese, dove meccanici, piloti, e tutto il  personale predisposto, trascorreranno le  prossime ore impegnati a prepararsi in vista delle  prime prove libere di domani. Come noto, le  condizioni meteo non stanno certo facilitando  tutte queste operazioni, ma chi conosce  l’ambiente del karting, sa bene quanto tenaci e  determinate siano tutte le persone coinvolte in  manifestazioni di questo genere. Il freddo e le  intemperie non sono sufficienti a scoraggiare chi  è infervorato dal fuoco della passione per questo  avvincente sport.  Intanto si sono chiuse ieri le iscrizioni; da  segnalare una consistente affluenza nelle  categorie giovanili della 60 Mini e della KF3, che  hanno superato quota 50 piloti, mentre nelle altre  classi, nonostante il numero sia inferiore, è possibile denotare l’alto livello dei partecipanti.

Tra i più piccoli, spiccano i nomi di quelli che hanno già giocato un ruolo da protagonisti nel corso della  scorsa stagione e che quindi andranno a caccia di conferme; tra questi citiamo il campione italiano Open  Masters 2009, Danilo Albanese, il suo vice, Vincenzo Paparo, Lorenzo Scatà, Alessio Lorandi, Leonardo  tano; nutrito il gruppo di stranieri, come il fortissimo Robert Schwartzman e il greco Marcu Dionisos,  vecchie conoscenze dei nostri circuiti, a cui si aggiungono altre 13 new entry delle provenienze più  variegate. 

Nella KF3 il numero 1 va al campione del mondo in carica, Giuliano Maria Niceta, che dovrà faticare non  poco per contenere gli scatenati Speedy, Lavelli, Ippolito, Cavallaro, Profeta, Rossi, Vigorito e Vullo.  Sorprese arriveranno di certo dai nuovi arrivi, provenienti dalla mini, quali Iacovacci, Lo Cascio, Giannoni  , Piccini e Villa Zanotti. 
In KF2 occhi puntati su Gianmarco Ercoli, vincitore lo scorso anno nella categoria inferiore e che si  troverà a competere con piloti ben più navigati, quali Riccardo Cinti, Nistri, Spenga, Ghidella, Capitanio,  Cosentino e De Simone, campione Open 2009 della 100 Italia. 
In KZ2, dopo aver lottato tenacemente lo scorso anno, tenterà la conquista del titolo Marco Pizzuti, ma  dovrà vedersela con consumati avversari del calibro di Giulietti, Celenta, Nolè, Lucati, vincitore proprio  sul Circuito 7 Laghi dell’ultimo Torneo delle Industrie, Tressino e il giovane Luciani, all’esordio dopo  l’ottimo 2009 in KF2. 
Nella 250 4T tutti contro Cavalieri! Il già due volte campione tricolore sarà certamente l’uomo da battere,  ma gli avversari non staranno certo a guardare. Mack, Federer, Ceccato, questi solo alcuni, avranno  ogni intenzione di celebrare la loro rivincita sul forte pilota di Sondrio  Intanto inizia piano piano a definirsi il montepremi per il Campionato. 
La Iame ha messo a disposizione per la stagione 2010    
• 1 motore completo PARILLA REEDSTER KF2 2010 
• 1 motore completo PARILLA REEDSTER KF3 2010 
Grazie alla Mir, invece, al primo classificato di ogni prova andrà un casco  Duchinni mod. K801 -  omologazione Snell 2005.

Nel comunicato gli elenchi definitivi degli iscritti per categoria


SCARICA IL COMUNICATO

Created by: admin - 12/03/10

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!