Errata corrige


Eh sì, le nottate passate in bianco per chiudere il ricco numero di Vroom di Gennaio si sono fatte sentire e ci è scappata qualche distrazione… i lettori vedranno infatti che nelle pagine 16 e 17 c’è un testo “doppione”. Per la precisione, mentre l’articolo “Pronti i regolamenti” è ok, sotto al titolo “Pesi più alti e gomme gratis” c’è di nuovo il testo relativo ai regolamenti. Cari lettori ci scusiamo e per completare l’informazione riportiamo di seguito entrambi gli articoli:

COMUNICATO CIK/FIA 2007/07
Pesi più alti e gomme gratis
Nell'ultima riunione, tenuta a Monaco lo scorso 7 dicembre, il consiglio della federazione internazionale ha preso alcune decisioni relative al karting. Andando "per ordine di apparizione", saranno ammessi 5 "wild cards" (ovvero piloti non altrimenti qualificati) ai campionati mondiali, scelti sulla base delle proposte delle autorità sportive nazionali. Inoltre sono state abolite le penalità previste per l'utilizzo del secondo telaio (che dunque diventa libero) ma in qualsiasi momento i concorrenti dovranno garantire la disponibilità di un kart anche in assetto pioggia: ciò dovrebbe preservare dal caos e dai ritardi in situazioni di cattivo tempo. Una norma pratica e intelligente, finalmente.
Per quanto riguarda i motori KF, la scheda di omologa si arricchisce di nuovi parametri: verrà aggiunta un'appendice con le misure (prese direttamente dagli esemplari già depositati per l'omologazione) del volume dei travasi, nonché la lunghezza e il diametro del condotto di scarico. Vengono dunque limitati gli interventi di sviluppo, anche se non del tutto interdetti.
Dopo i sondaggi seguiti al debutto delle nuove categorie KF e KZ, è stato deciso di modificare la scala dei pesi minimi, aumentandoli di 4 kg per la KF1 (160 kg), di 2 kg per la KF2 (158 kg) e di 5 kg per la KZ2 (175 kg). È stato inoltre stabilito che sarà possibile combinare fra loro gli elementi di carrozzeria di differenti marche e modelli, fra musetti, frontalini, pance laterali e paraurti posteriori. Per le gare, è stata spostata al 2-5 ottobre 2008 la gara di Macao per il campionato Asia-Pacifico, mentre è stata ufficialmente assegnata l'approvazione FIA internazionale alla finale della Rok Cup, alla WSK, agli Open Masters e al V International Kart GP in Brasile.
Infine, la VaMec si è confermata il monopolio dei carburatori per le gare titolate di KF3, come nel settore dei pneumatici è riuscita ad assicurarsi la Dunlop: la Casa giapponese equipaggerà le categorie KF2, KF3, KZ1 e KZ2 nelle gare titolate in Europa, fornendo le gomme slick e rain che verranno utilizzate nelle fasi ufficiali di gara (prove libere escluse) in modo del tutto gratuito, oltre ad assicurare premi ai migliori classificati.

ANNUARIO 2008
Pronti i regolamenti
Continua una tendenza positiva della Federkart, che anche stavolta è riuscita (vivaddio) a inserire sul proprio sito internet (www.fik.it) l'Annuario 2008, e dunque i regolamenti nazionali, ben prima di gennaio. Fra le decisioni prese dalla Sottocommissione Karting della Csai, di rilievo quella che ha portato ad introdurre le nuove classi KF e KZ anche nelle normali gare italiane. Ma se la KZ2 in pratica non fa che sovrapporsi all'identica 125 ICC Nazionale, diversa è la situazione per la KF (con motore ben differente) le cui tre categorie andranno ad affiancarsi a quelle già previste, senza possibilità di accorpamenti. Al momento di scrivere non è ancora ben chiaro come ciò avverrà, ma pare che gli organizzatori potranno inserire a piacere le categorie disponibili nelle proprie gare, fermi restando gli altri limiti come quello del numero massimo di categorie ammesse in gara. Si prevede che, nel corso dell'anno, le nuove KF 125 andranno gradualmente a sostituire la classe 100 soprattutto nella Junior: infatti è da ritenersi abbastanza difficile che un pilota costretto a disfarsi del suo 100 non opti piuttosto per un più economico, combattuto e divertente trofeo di marca, con l'esclusione giusto di qualche ICA Nazionale che già mirava alle gare di Open Masters. Va detto che è stata prevista anche la KF4, categoria di base da cui derivano le KF 1, 2 e 3, che potrà correre all'interno delle gare Tempo Libero, in ogni caso separatamente dalle altre categorie.
Fra le altre cose, è stata introdotta la "neutralizzazione della gara": qualora (ma solo su una pista con le idonee dotazioni) avvenga un incidente serio o altro, che però non pregiudichi la percorrenza del tracciato, il direttore di gara può decidere di rallentare soltanto i kart anziché interrompere la gara con la bandiera rossa. In questo caso si accenderanno le luci lampeggianti arancioni del semaforo, mentre i commissari di percorso agiteranno le bandiere gialle ed esporranno un cartello "slow" fino al termine della neutralizzazione. Ovviamente il pilota in testa dovrà moderare l'andatura e tutti gli altri accodarsi; assolutamente vietato superare, se non a causa di un reale problema.
Infine, cambiano le gomme della 125 ICC Nazionale: le Vega SL5 sono state infatti sostituite (anche nel catalogo dell'azienda di Lainate) dalle SL3, che dovrebbero comunque avere caratteristiche molto simili e che infatti mantengono la colorazione azzurra della scritta sul fianco.



Inoltre, il testo dell’articolo “Mondokartreffen, si replica” a pag. 33 è stato misteriosamente sostituito da un testo pubblicato il mese precedente… Ci scusiamo nuovamente con i lettori e pubblichiamo di seguito l’articolo giusto:

Mondokartreffen, si replica
Nonostante il freddo, alla prima edizione hanno partecipato più di cinquanta temerari! E allora Mondokart ha pensato bene di rinnovare l’invito e organizzare la seconda edizione di “Mondokartreffen” che si svolgerà il 27 gennaio sulla pista Tibikart di Gordona. L’invito è rivolto a tutti gli appassionati di kart che vorranno affrontare il viaggio e scendere in pista con temperature “insolite”, rafforzando il significato di questa manifestazione, cioè passare una giornata insieme tra coloro che amano questo sport in modo spensierato, con la possibilità di potersi scambiare opinioni e consigli prendendosi il giusto tempo, tempo che molte volte viene a mancare nei frenetici weekend di gare. Grazie alla concessione della famiglia Brenna che gestisce l’impianto, l’accesso alla pista sarà gratuito e tutti i kartisti potranno girare con il proprio mezzo privato per l’intera giornata rispettando soltanto i turni assegnati per le diverse categorie presenti.
Info e iscrizioni:
Tel: 0331-588998 - info@mondokart.com

Created by: admin - 04/01/08

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!