Rok Cup International Final – Tripletta italiana in Shifter: Albanese davanti a Marcon e Squaranti

- Gare
Dominio tricolore nella Finale Shifter della Rok Cup International Final.

Tanta Italia nella Shifter Rok con dieci piloti azzurri nelle prime dieci posizioni della classifica finale. Trionfo italiano capitanato dal nuovo campione, Danilo Albanese, artefice di una finale impeccabile da capo a coda. Partenza dalla casella numero uno e vittoria mai in dubbio, weekend sicuramente da ricordare per il kartista numero 400. Lotta vera per i restanti gradini del podio, Baby Race ancora protagonista con un consistente Nicola Marcon ad un secondo dal collega. Completa i festeggiamenti, Federico Squaranti ai danni di Christopher Zani. Bagarre accesa fra i due con il pilota WK Corse ad avere la meglio.

 

Rimonta e bene Riccardo Cinti, sette le posizioni recuperate sino alla “medaglia d legno” della Shifter. Sesta e settima piazza ottenute da Andrea Tonoli e Francesco Comanducci. Posizione numero otto attribuita a Matteo Mazzucchelli, mattatore della finals, Alessandro Buran con sedici kart rimontati dallo start alla bandiera a scacchi. Completa la top ten, Massimo Dante con sette secondi di ritardo.

 
Gara nera per lo svedese Noah Milel, out dopo pochi giri, sorte sfortunata anche per la guest star della categoria, Rubens Barrichello. Gara condotta quasi sempre in top ten per l’ex Formula 1, chiusa anzitempo  dopo il contatto con Jacopo Guidetti, poi penalizzato. 

Risultati completi
 
Da Lonato, Simone Corradengo

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook