CRG con Spina e il Gamoto team trionfano nella WSK Final Cup

Press Release by:
Columns: Eventi
Nella seconda e conclusiva prova della WSK Final Cup di Adria gran bel successo del giovane Spina nella 60 Mini. Giardelli conclude ottavo in KZ2 dopo una buona fase di qualificazione. Prossimo appuntamento a Las Vegas con i piloti di CRG Nordam.
CRG con Spina e Gamoto trionfano nella WSK Final Cup

 
 

Ad Adria si è concluso il doppio appuntamento della WSK Final Cup, dove a cogliere un’importante vittoria che gli ha consentito di aggiudicarsi la classifica finale è stato il giovanissimo Alfio Spina nella 60 Mini con il team CRG Gamoto. 
Dopo il mancato successo nel primo appuntamento del 5 novembre, doveAlfio Spina per un inconveniente di gara negli ultimi metri della Finale della 60 Mini si è dovuto accontentare della quinta posizione, il portacolori del Team Gamoto su CRG-Tm è riuscito a riscattarsi brillantemente nella seconda prova del 12 novembre andando a vincere una spettacolare Finale e guadagnare così il primato assoluto nella classifica generale di categoria. Fra i giovanissimi del Team Gamoto in evidenza anche lo spagnolo Miron Pingasov, settimo nella gara finale e decimo in classifica generale, e l’americano Akshay Bohrache ha incontrato qualche inconveniente in Finale dove si è piazzato 20mo anche a causa di una penalizzazione.
In KZ2 Alessandro Giardelli su CRG-Tm si è piazzato ottavo dopo il promettente quarto posto in Prefinale e una buona fase di qualificazione con il quinto tempo in prova. Emilien Denner su Kalì-Kart-Tm ha concluso con il nono posto alle spalle di Giardelli. 

Nella OK Andrea Rosso su CRG-Parilla ha concluso in 21ma posizione recuperando dal fondo dello schieramento per una penalizzazione subita in Prefinale e una difficile sessione di qualifica. Nella OK-Junior il migliore fra i piloti CRG si è rivelato Leonardo Bertini Colla su CRG-Parilla, con l’11ma posizione. Mathias Torreggiani ha concluso al 22mo posto, mentre sta continuando il suo apprendimento nella categoria l’americano Nikhil Bohra, all’esordio dalla 60 Mini, e ad Adria rientrato fra i finalisti anche se poi costretto al ritiro a un giro dal termine. Weekend da dimenticare invece per il brasilianoGabriel Bortoleto ritirato subito in Prefinale dove in griglia di partenza si era qualificato in una promettente quarta posizione.
Prossimo appuntamento a Las Vegas nella 21ma Skusa SuperNationals del 19 novembre con i piloti di CRG Nordam capitanati dal vincitore delle ultime due edizioni Paolo De Conto.

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com
13 Novembre 2017

Ph. Cunaphoto

Press Release by: CRG Racing Team - 14/11/17

Naviga le Rubriche

RACES

INTERVIEWS

ON THE TECHNICAL SIDE

FROM KART TO F1

SIM - Racing Simulator

OPINION

PROSSIME GARE

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!