SKUSA! SuperNationals 21 – Manches

- Eventi
Il Supernats 21, naviga verso l’attesissimo finale. Manches di qualificazione archiviate e griglie di partenza ormai definita per il main event della nottata.

KZ- Jeremy Iglesias (Praga/TM) detta ancora il passo in KZ. Sua la pole position per la finalissima grazie a due vittorie ed un terzo posto. Al suo fianco scatterà Anthony Abbasse (Sodi/TM), vincitore dell’ultimo heats a disposizione. Medaglia di bronzo virtuale nelle mani di Marjin Kremers (BirelART-TM). Porta alto il tricolore, ancora Paolo De Conto (CRG/TM). Il Campione del Mondo proverà l’assalto alla prima posizione, dalla quarta casella di partenza, chiude la top five, Bas Lammers (Sodi/TM).

S1 – Imprendibile Billy Musgrave (Aluminos-Honda), mattatore degli scontri diretti con due secondi posti ed un trionfo. Seconda e terza piazza attualmente occupate da Jeremy Iglesias e Jake French (Sodikart-Honda). Sempre quarta casella per De Conto, segue Greendfield (BirelArt/Swedetech) in quinta.

S2 – Conferma il primato anche Jason Pettit (Aluminos-Honda), al suo fianco un buon Emiliano Salazar (Praga-Honda), terzo Collin Daley (DR/Fisher).

S4 – Score quasi perfetto per Ryan Kinnear (Intrepid-Honda), due vitorie ed un secondo posto, valevoli per la pole position assoluta. Triade completata da Terry Lawrence (CKR-Honda) e Gian Cavaciuti (Aluminos/RL).

S4 SM – Strapotere Sodi confermato grazie a Mike Jones (Sodikart-Honda), Bonnier Moulton (Tony Kart-Honda) e John Crown (Aluminos-Honda) alle sue spalle.

X30 Junior – Ben sette successi di fila, lanciano Jak Crawdford (Tony Kart-IAME) verso il successo assoluto. Soltanto cinque punti in più, separano Crawdford dal sorprendente Zane Maloney  (Tony Kart-IAME), secondo. Diego Ramos (Kosmic/WRE) e Sebastian Montoya (Tony Kart-IAME),tengono il passo con il terzo e quarto piazzamento provvisorio. Dodicesimo il Campione italiano, Gabriele Minì (Parolin/WRE).

X30 Senior – Impeccabile Lorenzo Travisanutto (KRepublic-IAME), sette trionfi con la nuova realta Kart Republic. Alle spalle dell’italiano, l’ex F3, Ben Barnicoat (Fullerton/Tru Tech Racing Engines). Olin Galli (CRG-IAME) segue  terzo, Car (Compkart/P1) e Lupien (Kosmic/Rolison) in top five. Soltanto ottavo Bradshaw (CRG/WRE), 26esimo Keirle (KRepublic-IAME).

X30 Master - Kris Walton pole man, Nienkotter (Compkart-IAME) e Foster sul podio provvisorio.

Micro Swift - Mateo Rubio-Luengo (Benik/WRE) al vertici della Micro dopo una vittoria, un secondo ed un quinto posto. Frankie Iadevaia (Nitro Kart-IAME) e Miguel Costa (Benik/WRE)  rispettivamente in prima e seconda fila.

Mini Swift - Diego LaRoque (PDB/KDS)  si assicura la prima casella di partenza con ben quattro vittorie. Tallonano Santiago Trisini (Benik/WRE) e  Diego Contecha (Tony Kart-IAME). Trentunesimo posto per l’italiano, Alfio Spina.

 

Risultati

Simone Corradengo

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook