I partner di telaio a lungo termine di BRP-ROTAX BRP-Rotax sono pronti per il Brasile

- Eventi
BRP-Rotax ha pubblicato l'elenco dei partner di telaio per le finali finali Rotax MAX Challenge 2018.

La diciannovesima edizione del Rotax MAX Challenge Grand Finals (RMCGF) sarà supportata dai partner di telaio a lungo termine di BRP-Rotax in quel del  “Circuito Internacional”. Paladino a Conde, Paraìba, in Brasile dal 24 novembre al 1 ° dicembre 2018.

I partner del telaio forniranno le stesse classi come l'anno scorso. BirelART sosterrà ufficialmente le categorie Rotax 125 Mini MAX e Rotax 125 MAX DD2, IPKarting fornirà il suo telaio Praga per le classi Rotax 125 Micro MAX e Rotax 125 Junior MAX e Sodikart - il fornitore ufficiale di Rotax 125 MAX e Rotax 125 MAX DD2 Categorie di master - è stato selezionato per il 9 ° anno consecutivo come partner di telaio.

L'evento vedrà ben 360 telai in pista. Un obiettivo essenziale per i partner di telaio e l'organizzazione è avere tutti i 360 telai, i motori, gli strumenti e le attrezzature preparati per la prima spedizione in Sud America, che richiederà circa due mesi. Una nuova sfida, non solo per il team organizzativo Rotax, anche per i suoi partner di telaio a lungo termine che provengono tutti dall'Europa.

"Avere a bordo i giusti partner gioca un ruolo importante. Abbiamo lavorato con successo con i nostri partner di telaio per molti anni. Sappiamo che saranno all'altezza di questa sfida ", ha dichiarato Peter Oelsinger, vicepresidente Rotax Propulsion Systems and Finance. "Il loro know-how e la loro esperienza sono essenziali anche per i piloti. Si aspettano di ricevere le migliori attrezzature e di essere supportati da esperti durante un evento di gara. Questo è ciò su cui i partecipanti di RMCGF 360 possono fare affidamento. "

Informazioni su RMC: Rotax MAX Challenge è una serie di corse di kart professionale fondata, posseduta e organizzata da BRP e dai suoi distributori di motori Rotax kart. Approvato da e in conformità con CIK / FIA, l'RMC è una formula "one-make-engine": verranno utilizzati solo motori Rotax kart controllati e sigillati (a parità di prestazioni). Con parità di condizioni tecniche, il successo nella competizione dipende principalmente dalle capacità del guidatore.

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook