WSK Super Master Series - Adria Report

- Eventi
La WSK da il benvenuto alla stagione 2018 della Super Master Series, tanto spettacolo nel primo round di Adria.

Tanti i piloti al via della competizione, come sempre articolata tra 60 Mini, OKJ, OK e KZ2.

60 Mini: Procede bene l’inizio del 2018 per Martinius Stenshorne, ancora vittorioso per i colori Parolin. Podio completato dai colleghi  Tymoteusz Kucharczyk, Brando Badoer e Igor Cepil. Francesco Pulito chiude una scoppiettante top five.

OKJ: Kirill Small (Tony Kart/Vortex) taglia per primo il traguardo davanti all’italiano Gabriele Minì (Parolin/TM), ancora protagonista. Paul Aron e Zak O’Sullivan in terza e quarta piazza per la RFM. Taylor Barnard (KR / Parilla), quinto.

OK: TB Motorsport sbanca Adria grazie all’interessante Hannes Janker (KR/Parilla), segue Lorenzo Travisanutto per Kart Republic (KR/Parilla), bronzo nella mani di  Nicklas Nielsen (Tony Kart / Vortex). Quarta e quinta casella finale per David Vidales (Tony Kart / Vortex) e Lorenzo Ferrari (Exprit / Vortex).

KZ2: Alex Irlando (Sodi/TM), vince in solitaria davanti al pilota di casa Baby Race, Leonardo Lorandi (Tony Kart/Vortex). Terzo Adrien Renaudin (Sodi / TM), seguito da Francesco Iacovacci (Luxor / LKE) e Alessio Piccini (Tony Kart / Vortex).

Simone Corradengo (scorradengo@vroom.it)

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook