23a Winter Cup - Finale KZ2, Report

- Gare
Nella 23a Winter Cup Hanley precede Abbasse e Federer.

Si è chiusa con la vittoria di Ben Hanley (Drago/TM) la 23a edizione della WinterCup di Lonato per quanto riguarda la classe KZ2.

In una giornata molto “british”, ovvero con pioggia leggera e a sprazzi e soprattutto molto vento,  per i piloti era cruciale non sbagliare le batterie del mattino così da evitare di avviarsi in mezzo al traffico. La minaccia rovesci alla fine è stata sventata e i piloti hanno potuto affrontare la gara finale su pista che permetteva l’uso di pneumatici da asciutto

La Pole Position è andata a Leonardo Lorandi (Tony Kart/TM), il quale però allo start non ha saputo mantenere il comando, cedendo il testimone al pilota che lo affiancava in griglia: Hanley, che così ha sfilato primo. Nelle retrovie un incidente ha tolto mezzo diversi protagonisti. 
 
L’inglese della Croc Promotion non ha di certo avuto vita facile vista la concorrenza di Anthony Abbasse (Sodi/TM), che ha tentato il tutto per tutto all’ultima curva senza però riuscire nel proprio intento. Completa il podio Fabian Federer (CRG/TM).

La medaglia di legno è andata a Francesco Celenta (Praga/TM), seguito dal francese di CPB Sport Adrien Renaudin su Sodi/TM del CPB e da Jeremy Iglesias (FK/TM). 7° Alexander Schmitz (Tony Kart/Vortex) seguito da Paolo De Conto (CRG/TM), autore di una prestazione maiuscola che lo ha visto recuperare ben 25 posizione dopo i problemi tecnici e il brutto incidente della mattinata. 
 
Chiudono la top10 Giuseppe Palomba (Intrepid/TM) e Jorrit Pex (CRG/TM). Gara sfortunata per Alex Irlando (Sodi/TM), fermato dalla rottura dell’assale posteriore nel grande incidente di curva  1.
 
Andrea Giustini - M.Perrucca/Actualfoto
 
 
 

Lascia il tuo commento:

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime notizie dal mondo del kart!
Follow Us on Facebook